Logo San Marino RTV

Eurolega: vittoria del Fenerbahce sul parquet del Barcellona

1 dic 2018
Eurolega
Eurolega
Il parquet del Barcellona equivale a terra di conquista per il Fenerbahce.
Sesta vittoria consecutiva contro gli spagnoli e quarta di fila al PalauBlaugrana.
Il quintetto di Obradovic domina la partita, sfruttando in pieno le coppie di lunghi, assolutamente incontenibili per la squadra catalana.
Assente Sloukas, salgono in cattedra  Muhammed 16, Guduric con 13 punti e 5 rimablzi ma anche Datome 11 e Nicolò Melli ha referto con 10 punti. 
Per il Fenerbahce vittoria per 84 a 65, nono successo in 10 giornate e primo posto in classifica al pari del CSKA. Un solo protagonista nella notte del Pireo.
L’americano Le Day trascina l’Olympiacos alla sesta vittoria stagionale con una performance impressionante. 28 punti, 8 rimbalzi, 2 palle rubate e ben 8 falli subiti per un 42 di valutazione.
In una serata da dimenticare per i montenegrini del Buducnost, da segnalare i 17 punti del solito Spanoulis nel punteggio finale di 92 a 70.
Quando invece ti manca la fonte principale dei tuoi marcatori, l’unico modo per vincere è difendere duro.
Il Khimki, che deve rinunciare a Shved per la frattuta ad un dito, è riuscito nell'impresa di dare continuità alla difesa e superare il quotato Panathinaikos.
Partita giocata sul filo dell'equilibrio per i primi due quarti, poi la solidità difensiva del Kimki ha fatto la differenza complice anche un vistoso calo di rendimento della squadra greca.  
Il quintetto russo s'impone per 76 a 68. Miglior marcatore Gill con 21 punti mentre l'ex Langford si ferma a 17. 
Fattore campo decisivo per l’Efes che supera, seppur con qualche difficoltà il Baskonia per 96 a 85.
Il quintetto turco si affida ad un Micic in grande serata.
Il serbo è l'uomo decisivo con 16 punti e con giocate davvero fondamentali. 
Per la squadra di Ataman, ottava vittoria e terzo posto in classifica con gli stessi punti del Real Madrid 

p.f.