Logo San Marino RTV

Repesa: "Mercato finito? Con un lungo in più starei più tranquillo"

Il coach croato nel ritiro di Carpegna ha tutti i giocatori a disposizione

di Valerio Sforna
22 ago 2020
Jasmin Repesa
Jasmin Repesa

Nella calma e nel silenzio di Carpegna la VL Pesaro si prepara per la nuova stagione. Quella della rivalsa. Il blasone c’è, con i due Scudetti vinti a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. Adesso c’è anche il coach, perché il palmares di Jasmin Repesa parla per lui.

Dal 3 settembre la Carpegna Prosciutto sarà impegnata nella “bolla” di Olbia per la Supercoppa. Intanto, la Lega di Serie A ha diramato il calendario per la stagione 2020/21. Un inizio di fuoco per la VL: esordio alla Vitifrigo contro i vice-campioni di Sassari il 27 settembre. Poi la trasferta di Cantù e l’11 ottobre la supersfida nel parquet dei campioni in carica di Venezia. Ma per coach Repesa non è il momento di pensare al campionato: “Troppo presto per riflettere su questi match”.

Dopo la prima fase di ritiro a Borgo Pace, con un gruppo ristretto, il tecnico, a Carpegna, ha potuto trovare tutti i giocatori. E alle 18 in punto la quiete della località montana di trasforma in un inferno sotto le urla severe del coach. Sarà così fino a mercoledì 26 agosto. “Ci stiamo allenando bene, stiamo creando un gruppo vero, gente che vuole lottare insieme, giocare insieme”, ha detto Repesa.

Oltre al blasone e al tecnico anche il mercato è venuto incontro alle ambizioni della VL. Gente del calibro di Delfino e Filipovity, affiancati dagli americani Cain, Massenat e Robinson, più il neo acquisto Filloy, hanno alzato l'asticella e possono far fare al team il salto di qualità. Ma un lungo per far rifiatare Cain non dispiacerebbe per niente al coach croato: “Speriamo, con un lungo sarei molto più tranquillo. Ogni allenatore vorrebbe sempre un giocatore in più”.