Logo San Marino RTV

VL Pesaro-Happy Casa Brindisi 80-101

27 gen 2019
VL Oesato - Happy Casa Brindisi 80-101VL Pesaro-Happy Casa Brindisi 80-101
VL Pesaro-Happy Casa Brindisi 80-101 - Pesaro si ferma a due, per Boniciolli arriva la prima sconfitta della sua gestione
Pesaro si ferma a due, per Boniciolli arriva la prima sconfitta della sua gestione. Brindisi è infuocata, ha battuto Milano e sprocede spedita, in fiducia, e fin da subito lucida il suo arsenale di attacco. Chappel ispira, Banks arriva all'intervallo lungo con ben 16 punti in 16 minuti giocati. E' devastante la squadra di Vitucci con Pesaro che non riesce a contenere nonostante coach Boniciolli provi addirittura la zona ma con risultati trascurabili. Il vantaggio cresce e dal 19-31 del primo quarto al più 24 del 33-57 dopo l’ennesima bomba di Rush, 2 minuti prima della sirena di metà partita. I cambi di quintetto  non sortiscono effetti per tutto  e Brindisi giganteggia dal perimetro  per trovare il giocatore libero sia dalla lunga sia per gli appoggi a tebellone di un Wojciechowski molto efficace. Brindisi sul velluto chiude con ben 60 punti realizzati grazie ad una percentuale a uno spaventoso 11/18 da tre. Di là Pesaro sbaglia anche gli appoggi e il 33% di squadra (8/24) condanna la Vuelle al -19 del primo tempo.

Secondo tempo con Vuelle più convinta in difesa che prova a sporcare le linee di passaggio brindisine. Gli errori di Moraschini e Banks ridanno speranza e fiducia, ma sul -13 coach Vitucci chiama subito il time-out. L’inerzia del match cambia e Pesaro prova la rimonta anche se errori di  foga producono troppe palle perse. Arriva il meno 10 con il 2+1 di Artis con 40” allo scadere del terzo quarto e la palla persa da Brindisi addirittura porta la Vuelle sul -8 del 64-72 con cui si chiude la frazione.  L’Happy Casa non segna più dalla lunga mentre Pesaro si esalta in difesa e si invola in transizione. Partita completamente stravolta ma l’Happy Casa ha mille frecce nel suo arco e se Banks stecca nel secondo tempo ci pensa addirittura Wojciechowski a riportare i suoi in doppia cifra di vantaggio 66-77. Anche Walker fa male da tre con 2 conclusioni pesanti consecutive e Brindisi è di nuovo sul + 15 con il match saldamente in mano. La partita si chiude con la bomba di Walker del 101-80 per una Happy bella e convincente e per una Vuelle con troppi black out.

r.c.