Logo San Marino RTV

19 maggio 1991: il primo scudetto della Sampdoria

19 mag 2018
La Samp festeggia lo scudetto
La Samp festeggia lo scudetto
Una formazione fantastica con campioni del calibro di Vialli (capocannoniere del torneo con 19 reti), Mancini, Cerezo e Pagliuca. È la Sampdoria della stagione 1990/91, quella che entra nella storia per la vittoria del primo, e finora unico, scudetto.

Una stagione, quella successiva ai Mondiali di Italia '90, che ha a Genova il capoluogo calcistico d'Italia. Il Napoli campione in carica dimostra di non tenere il passo con le altre; solo le milanesi sono nella scia dei blucerchiati.

Il 19 maggio si gioca la penultima giornata di campionato. Il Lecce arriva a Genova ancora con qualche speranza di salvezza dalla retrocessione in serie B e con la consapevolezza di aver battuto all'andata i doriani. Ma il risultato finale di 3-0 manda la Samp, allenata da Vujadin Boškov, matematicamente in paradiso, in uno stadio Ferraris festante, e i giallorossi pugliesi nella serie cadetta. La classifica finale del torneo vede al primo posto la Sampdoria con 51 punti, il Milan e l'Inter appaiate a 46 e il Genoa a 40.