Logo San Marino RTV

4-2 al Mali, l'Italia è in semifinale

Protagonista assoluto il capitano Pinamonti

di Roberto Chiesa
8 giu 2019
MONDIALE U20 l'Italia è in semifinale
MONDIALE U20 l'Italia è in semifinale

La giovane Italia va. E per la seconda volta consecutiva acchiappa la semifinale del Mondiale Under 20. 4-2 al Mali, sorpresa fin qui, tutto forza fisica e ingenuità. La prima al minuto 12. Svirgolata di controbalzo di Kone e palla all'incrocio per l'autorete del vantaggio italiano. Se per gli africani è cominciata male va avanti peggio. Diakite come un Apache sotto gli occhi dell'arbitro. Rosso diretto. Nonostante la ferita il Mali trova un inopinato pareggio. Bella l'azione con tanto di tacco smarcante e diagonale vincente di Keita. Si va al riposo e dopo 15 minuti del secondo tempo ancora vantaggio azzurro: da una punizione parte la carambola che porta Pinamonti a un tiro-cross che finisce la sua corsa tra palo e portiere. Il nuovo vantaggio non è ancora sufficiente perchè nell'intento di andarla a chiudere gli azzurri lasciano spazi imperdonabili e vengono puniti da questa verticalizzazione rifinita da Camara al 79'. L'ombra dei supplementari si dissolve grazie ad un gentile omaggio del portiere africano che prima perde il pallone in uscita e poi abbatte Pinamonti. Dal dischetto il capitano, doppietta personale, spinge l'Italia in semifinale. La squadra di Nicolato, ora si, riesce anche a chiuderla un minuto più tardi con questo colpo di testa di Frattesi. Il pass verso la finale, mai raggiunta nella storia della competizione, l'Italia lo contende all'Ucraina che batte 1-0 la Colombia. Anche qui portiere colombiano protagonista in negativo pescato in libera uscita e infilato inesorabilmente da Sikan.