Logo San Marino RTV

L'Ancona pareggia con la Feralpi Salò e spera ancora nei play out

16 apr 2017
L'Ancona pareggia con la Feralpi Salò e spera ancora nei play outL'Ancona pareggia con la Feralpi Salò e spera ancora nei play out
L'Ancona pareggia con la Feralpi Salò e spera ancora nei play out - Il secondo risultato utile consecutivo <strong>dell'Ancona </strong>tiene ancora viva la speranza de...
Il secondo risultato utile consecutivo dell'Ancona tiene ancora viva la speranza dei marchigiani di raggiungere i play out. I dorici però perdono di certo l'occasione di dimezzare la distanza dal Fano che occupa l'ultima posizione play out. L'Ancona resta ultimo a 4 punti, con tre gare da giocare. Al quinto il tacco di Paolucci serve Frediani. L'esterno romano si gira in un fazzoletto ma spara alto da ottima posizione. La replica Feralpi con Bracaletti, l'ex San Marino dalla distanza, Anacoura blocca.
Al 25' occasione Feralpi, Guerra è ben servito in area, si mette il pallone sul sinistro, per poi lasciare partire un diagonale che attraversa tutta l'area di rigore. A cinque dalla fine di tempo, bel sinistro di Voltan, che leggermente deviato termina di poco lato. Sugli sviluppi del corner, Barilaro manda alto con il mancino da posizione invitante. Allo scadere arriva il vantaggio della Feralpi Salò. Gran palla di Bracaletti sul secondo palo dove di testa Gerardi batte l'estremo difensore marchigiano. All'intervallo ospiti avanti 1-0. Nella ripresa subito l'Ancona: punizione di Paolucci, Caglioni alza sopra la traversa. I padroni di casa sfiorano il pari all'82' quando sugli sviluppi di un calcio di punizione, Ricci si ritrova il pallone buono sul destro, la palla esce di un nulla. Al 92' l'Ancona conquista una punizione fuori area. Sulla palla si presenta Momentè che la mette a giro, la palla tocca la traversa prima di entrare in rete. Protestano gli ospiti, il direttore di gara convalida la rete, la palla ha varcato ampiamente la linea di porta. L'Ancona ci prova fino alla fine, nell'assalto conclusivo la Feralpi Salò tiene e al fischio di chiusura è 1-1.