Logo San Marino RTV

Con Bayern-Barcellona si apre la due giorni di Champions League

23 apr 2013
Con Bayern-Barcellona si apre la due giorni di Champions LeagueCon Bayern-Barcellona si apre la due giorni di Champions League
Con Bayern-Barcellona si apre la due giorni di Champions League - Sembrerebbe una finale, in realtà è solo, ma si fa per dire, una semifinale. Quando si parla di Baye...
Sembrerebbe una finale, in realtà è solo, ma si fa per dire, una semifinale. Quando si parla di Bayern Monaco e Barcellona, si confrontano due diversi modi di interpretare il calcio. La concretezza tedesca, il possesso palla spagnolo. La sfida Germania-Spagna si apre a Monaco di Baviera. Il Bayern ha bisogno di sfruttare al massimo il fattore campo. Difficile pensare di vincere a casa Messi. Avversario di assoluto livello l'argentino, ma non l'unica arma a disposizione dei blaugrana come ricorda il tecnico dei bavaresi Jupp Heynckes: “Anche se ha saltato la partita contro il Levante, credo che Messi sarà in campo. Comunque il Barça non è solo Messi. È una squadra di campioni, Iniesta, Piqué, Xavi. Ci prepariamo ad affrontare una squadra di classe assoluta”. Barcellona è sinonimo di grande gioco di squadra. Gli spagnoli sono alla sesta semifinale consecutiva, il record della Champions League. I precedenti dicono Bayern, con due successi dei tedeschi nelle quattro gare disputate. Salvo sorprese Messi partirà dal primo minuto, accanto al Pallone d'Oro probabilmente ci saranno l'ex giocatore dell'Udinese Sanchez e Pedro. Alla vigilia della sfida Xavi è ottimista: “Sono sicuro che contro il Bayern vedremo il miglior Messi e non faremo la figura della vittima predestinata. Rispetto le dichiarazioni fatte da altri, ma noi siamo il Barcellona. Siamo alla sesta volta consecutiva nelle semifinali di Champions e siamo dove volevamo essere fin dall'inizio della stagione".

Elia Gorini