Candellone chiama, D'Errico risponde: Pordenone - Monza 1-1

19 mar 2019
Candellone chiama, D'Errico risponde, Pordenone 1-1 Monza - Ai punti stravincerebbe il <strong>Monza</strong> e invece è il <strong>Pordenone</strong> a fare un...
Ai punti stravincerebbe il Monza e invece è il Pordenone a fare un altro passo verso la B. Finisce 1-1 il big match del “Bottecchia” con i brianzoli che partono meglio creando più di qualche grattacapo a Bindi.
Poi, dal nulla, sbuca Candellone. Corner di Burrai, l'ex Sudtirol svetta sul primo palo e batte Guarna. Undicesimo centro in stagione per Candellone, l'uomo in più dei ramarri.
La squadra di Tesser esce dai radar del match dopo l'1-0. Lora arriva in corsa e calcia, Bindi respinge ed è ancora Lora alla mezz'ora, questa volta dalla distanza ma c'è sempre Bindi a dire di no al numero 8.

L'assedio porta al meritato pareggio. D'Errico va in progressione, approfitta dello scivolone di Burrai e tira. In questo caso Bindi da rivedere, la traiettoria lo sorprende.
Il pareggio Monza è cosa fatta e nella ripresa gli uomini di Brocchi hanno due occasionissime. Cross di Anastasio e colpo di testa di Marchi. Si alza una palombella che pizzica la traversa.
Ben più grande la chance che arriva ai -15. Il neo-entrato Bearzotti penetra in area e viene atterrato da De Agostini. Dal dischetto va D'Errico per la doppietta ma il 10 se lo divora, calciando debolmente e a lato.
Si salva il Pordenone che si rivede alla fine con Rover. Destro strozzato a tu per tu con Guarna e, forse, per il Monza è giusto così. I Ramarri hanno 8 punti di vantaggio sulla Triestina a 7 giornate dal termine, i brianzoli acquistano consapevolezza in vista dei play-off.

AC