Logo San Marino RTV

Cesena-Modena 1-0

Borello decide il derby ed "esonera" Zironelli

di Roberto Chiesa
25 nov 2019

Il derby va al Cesena che esce dalle secche col secondo successo di fila e un buon Modena la perde essenzialmente per Gagno che fa una cosa eufemisticamente definibile come errore. La squadra di Modesto è ora più equilibrata e consapevole, la sua classifica anche più reale rispetto alle qualità. Missile di controbalzo di Zecca, trema la porta modenese. Modena che la gioca e se la gioca, in questo le squadre si assomigliano, Marson tiene su Sodinha. Occasionissima Cesena di là, Valeri la mette, Zecca la sfiora e poi non arriva sul tiro cross di Borello. I bianconeri cercano maggiormente il vantaggio, da fuori ci prova Franco. E poi l'azione del match, l'ispiratissimo Capellini ruba palla e la scambia con Borello, quando il trequartista tira nessuno ci pensa più e invece Gagno fa la frittata che manda i bianconeri in Paradiso e all'inferno i suoi. La reazione emiliana è da squadra con valori, Pezzella prova la sberla che spacca l'incrocio con Marson che poteva solo soffiare. Ripresa con i bianconeri che hanno un buon impatto e provano a chiuderla, Valeri la mette giù e prende la mira, Gagno faticosamente alla ricerca del riscatto. Zironelli, a proposito il feeling con la dirigenza era già ai minimi e si vociferava di un cambio imminente poi arrivato, alza il baricentro ma gli unici pericoli per Marson arrivano su palle inattive. Il Cesena controlla, resta in 10 per il secondo giallo a Franco, ma è già tempo di recupero e il Manuzzi può far festa.