Logo San Marino RTV

Cesena-Sangiustese 1-1

27 gen 2019
Cesena-Sangiustese 1-1
Cesena-Sangiustese 1-1 - Non bastano 23 tiri in porta e 19 calci d'angolo al Cesena. Il pareggio contro la Sangiustese arriva...
Domina, batte 19 calci d'angolo record del campionato, ma la riprende solo al 97' e quindi va bene anche il pari. Si ferma il Cesena dopo 8 vittorie consecutive, ma la marcia verso la C continua. E' assolo bianconero contro una Sangiustese da difesa e contropiede: Chiodini, grande protagonista di giornata dice no a De Feudis. Mezz'ora di rumba. Campagna pesca Ciofi liberissimo, Chiodini di piede e super parata appena dopo quando il portiere ferma Ricciardo già con le braccia alzate. Si vedono gli ospiti, è la prima volta, ma su Cheddira c'è bisogno di Agliardi a disinnescare la minaccia. Nulla da fare invece al minuto 35 quando la difesa di Angelini sbaglia l'uscita e Cheddira prima pascola in area e poi gonfia la rete del vantaggio. Ripresa, Cesena ancora più a trazione anteriore, in campo ci sono 4 attaccanti. Quando Ricciardo la sporca e arriva Ciofi sembra pari, invece è solo traversa. Ancora Ricciardo, ma Chiodini prende tutto quello che umanamente si può prendere. Anche sul nuovo entrato Munari, il portiere di Senigagliesi non fa eccezione. E' una giornata che fa così e anche se i minuti di recupero sono 7 i segnali per perderla ci sono tutti. Minuto 92, nessuno sulla palla pazza, Palladini salva sulla linea e allora è quasi disperazione che diventa manna. 97 sul crono, angolo numero 19, dalla fagiolada il piede di Munari classe 2000 che diventa eroe per un giorno di un pari incredibile preso al pelissimo di un pomeriggio difficile anche da commentare.

r.c.