Logo San Marino RTV

Cesena-Vicenza 1-3

23 feb 2020

In 12.000 per Cesena-Vicenza, il Manuzzi non teme il contagio e assiste anche ad una bella partita che come spesso succede vince la squadra più forte. I bianconeri costruiscono subito la pallissima Caturano chiama Grandi alla paratona, poi si infortuna e il Cesena perde una delle poche speranze di far gol. Match aperto, Guerra non trova la porta, di là Franco si mette in proprio e fa tutto bene, tranne il tiro che non si può guardare. Proprio da un sospetto fallo su Franco sul quale i padroni di casa protesteranno nasce il vantaggio della capolista. La difesa alta è punita da Guerra che parte in linea e supera Marson.

Ripresa, bianconeri alla ricerca del pari, Zerbin trova il varco giusto, ma mastica la conclusione. In contropiede invece la capolista la chiude, Vandeputte ara mezzo campo e scarta il cioccolatino a Saraniti. Marson prima salta alla disperata poi si arrende. Ora il Vicenza infierisce Cinelli al volo, troppo facile col frastornato Marson. Il Cesena ha un sussulto di orgoglio col generoso Valeri che va dentro e Padella lo spinge giù. Calcio di rigore con Butic che trova il gol numero 10 della sua stagione. C'è ancora qualcosa da vedere, Marotta va per il poker e Marson che si è ripreso salva tutto. Nel finale invece sempre il solito Valeri, Grandi è piazzato e la capolista torna a ruggire.