Logo San Marino RTV

Champions, Napoli-Nizza vietata ai tifosi francesi

11 ago 2017
Champions, Napoli-Nizza vietata ai tifosi francesi
Champions, Napoli-Nizza vietata ai tifosi francesi - Lo ha deciso la prefettura per motivi di sicurezza. I tifosi azzurri invece hanno già acquistato olt...
Napoli-Nizza, andata del preliminare di Champions League in programma al San Paolo il 16 agosto, sarà uno spettacolo a metà. Almeno per quel che riguarda il tifo, perché se da un lato sono già più di 40mila i tagliandi acquistati dai supporters azzurri, dall'altro la prefettura di Napoli ha ufficializzato il divieto di vendita dei biglietti per i residenti in Francia, ovviamente per motivi di sicurezza. Una decisione, come sottolineato nel provvedimento in questione, presa in seguito alle preoccupazioni manifestate dalla Questura partenopea a causa della “accesa rivalità tra le tifoserie delle due squadre”. Il precedente c'è e risale a un'amichevole dell'estate 2015, prima della quale i supporter azzurri – che cercavano di entrare in contatto con quelli rossoneri - si scontrarono con la polizia nizzarda nei pressi dell'Allianz Riviera. E la tensione non si sarebbe esaurita con quell'episodio: la polizia napoletana parla di “rinnovati segnali” che confermano il rischio che possano ripetersi “ situazioni di criticità”. Un timore, afferma la questura, “condiviso dalle autorità francesi”. Che a questo punto dovrebbero disporre un divieto analogo per i tifosi azzurri residenti in Campania in vista della gara di ritorno, prevista il 22 agosto a Nizza. Tornando al match d'andata, i rossoneri rischiano di dover rinunciare pure a due delle loro stelle più luminose, Mario Balotelli e Wesley Sneijder. L'attaccante si è fatto male nel turno precedente contro l'Ajax, si allena a parte per un problema alla coscia e, parola dell'allenatore del Nizza Favre, difficilmente sarà della sfida. L'olandese invece è in ritardo di condizione perché, dopo la risoluzione col Galatasaray, ha passato l'estate ad allenarsi da solo: Favre conferma che per essere al 100% gli servono 2-3 settimane, invece alla sfida del San Paolo mancano 5 giorni.


RM