Logo San Marino RTV

Comincia con tre punti l’era Acori: a segno gli under Mella e Casolla

7 ott 2012
San Marino - Sud Tirol 2-1San Marino - Sud Tirol 2-1
San Marino - Sud Tirol 2-1 - Comincia con tre punti l’era Acori: a segno gli under Mella e Casolla
Comincia con lo schema ad albero di natale la prima di Acori sulla panchina del San Marino, il tecnico di Tordandrea sceglie Vivan tra i pali, i due under sono Farina e Casolla, Poletti stringe in mezzo, Coda è l’unica punta. Passano solo sei minuti e Acori già in emergenza difensiva, per le assenze di Fogacci e Pelagatti è costretto al cambio: distorsione al ginocchio per Farina, al suo posto Mannini. Massimo Coda su punizione, sfera non lontano dal palo. Gara, che scivola via a ritmi blandi, Campo comincia ad assaggiare i riflessi di Vivan. Alla mezz’ora Doumbia lavora un buon pallone, lo scarica su Mannini che fa partire un traversone preciso: Francesco Casolla è il più lesto di tutti e con un guizzo piega Marcone. Primo gol in questa stagione per l’ex Real Rimini. Cambia la partita, il San Marino prova subito a chiuderla: Poletti al servizio, Massimo Coda trova Marcone attento. Minuto 37 sembra cosa fatta il pareggio del Sud Tirol, Campo a botta sicura, Vivan compie il prodigio, parata da tre punti per il portiere biancoazzurro. Si scalda il match: Poletti dalla bandierina, Coda sul primo palo, Marcone imita il collega. Nuovo angolo ci riprova sempre di testa l’ex Cremonese, nulla da fare, Marcone si rifugia ancora in angolo. All’ultimo respiro di prima frazione, Galuppo e Ferrero (ottima la loro partita) si fanno sorprendere dalla vivacità del senegalese Thiam, destro di giustezza, sfera fuori di un niente.
Ripresa: piccolo stiramento per Mannini, che aveva sostituito Farina, mossa di Leonardo Acori: dentro Mella e arretramento di Doumbia sulla linea dei difensori, sarà una mossa vincente. Pacciardi ha già le braccia alzate, Kiem evita sulla linea di porta. Al quarto d’ora l’azione si sviluppa sulla destra, la difesa di Vecchi, si fa sorprendere, dall’intraprendenza di Diego Mella: gol voluto e cercato dall’ex Parma. Potrebbe arrivare anche il tris, sull’asse Crivello (uno dei migliori, con Vivan e Ferrero) trova Coda puntuale, ma lo specchio della porta è ancora lontano. Al 94’ il gol di Maritato serve solo per le statistiche. Per Acori partenza con tre punti che rilanciano il San Marino.

Lorenzo Giardi