Logo San Marino RTV

Conte: "I secondi sono i primi tra i perdenti"

La Fiorentina ferma a San Siro l'Inter. Questa sera la Juventus potrebbe già vincere il campionato

di Valerio Sforna
23 lug 2020
Antonio Conte e Beppe Iachini
Antonio Conte e Beppe Iachini

Nel posticipo della 35esima giornata di Serie A l'Inter non è andata oltre lo 0 a 0 con la Fiorentina ed è stata scavalcata dall'Atalanta, ora seconda. Il palo di Lukaku nel primo tempo e i miracoli di Terracciano la sintesi di una partita che potrebbe regalare alla Juventus, questa sera impegnata alle 19.30 contro l'Udinese, il suo nono scudetto consecutivo

Per Antonio Conte, tecnico dell'Inter, il secondo, il terzo o il quarto posto non contano. Ciò che conta è essere in Champions: "La storia la scrive chi vince, i perdenti possono solo leggerla", ha detto in conferenza stampa. 

Beppe Iachini, tecnico della Viola, ha, invece, ben altri problemi. Una fiorentina a due facce: solidissima in difesa ma bulimica in avanti. "Siamo la miglior difesa nel post lockdown, ci difendiamo bene ma lì davanti ci manca la zampata vincente", ha detto. 

Nelle altre gare della 35esima giornata il Parma ha battuto il Napoli 2 a 1, mentre il Lecce ha vinto con il Brescia 3 a 1 (rondinelle matematicamente in B come la Spal). Pareggio 1-1 tra Torino e Verona, mentre la Roma travolge la Spal 6 a 1. Nel derby della Lanterna il Genoa ha battuto, a sorpresa, la Sampdoria 2 a 1.