Logo San Marino RTV

Coppa Italia: in finale sarà “derby d'italia” o remake sfide anni 90?

La Juventus attende una tra Napoli e Inter. Partenopei sono in vantaggio grazie al goal di Ruiz dell'andata

di Lorenzo Giardi
13 giu 2020
@wereporter
@wereporter

L'ultimo precedente senza pubblico risale al 2006 - 2007 quando il Napoli vinse con un goal del Pampa Sosa 1-0 sul Piacenza. A distanza di 13 anni San Paolo ancora vuoto ma sanificato. Napoli servizi, ha provveduto alla sanificazione di tutti i locali dello stadio, dagli spogliatoi delle due squadre a quelli degli arbitri. Igienizzati corridoi, sala stampa e la mix zone per le interviste. E il tutto sarà ripetuto al termine quando le due squadre lasceranno lo stadio San Paolo. Le due formazioni arriveranno divise su 4 pullman, due per team, come prevede il protocollo. Questo l'ambiente al quale ormai ci dobbiamo tutti abituare, poi una partita importantissima per entrambe. Il Napoli per poter fare un remake delle sfide che hanno caratterizzato le fine degli anni 80 e l'inizio dei 90 con Maradona opposto a Platini, deve mantenere il goal di vantaggio maturato all'andata. Dall'altra parte per vedere il derby d'Italia in finale il 17 a Roma, l'Inter deve ribaltare un risultato segnando due reti, oppure anche una senza subirne per portare la formazione di Gattuso alla lotteria dei calci di rigore. Antonio Conte libera Eriksen e c'è grande curiosità per vedere se il danese sarà davvero l'uomo in più per un Inter che deve puntare molto su questa competizione. La dirigenza Zhang sta facendo di tutto  per costruire una squadra vincente per l'immediato futuro ma  nessuno vuole pensare ancora, che il primo anno di Antonio Conte alla beneamata sia privo di successi. Si gioca al San Paolo di Napoli questa sera ore 21 arbitra Rocchi di Firenze