Logo San Marino RTV

Coppa Italia Serie C: impresa della Juventus U. 23 che ribalta il 2-0 dell'andata con la Feralpi ed è in finale

Marchi e Zanimacchia pareggiano il conto al 90°. Nei supplementari gli altri due goal di Zanimacchia e Rafia.L'altra semifinale domani sera Catania – Ternana, si parte dal 2-0 per gli'umbri

di Lorenzo Giardi
12 feb 2020
Coppa Italia Under 23
Coppa Italia Under 23

Momento di ribaltoni nel calcio dopo il derby di Milano anche in Coppa Italia di serie C l'impresa è firmata dalla Juventus Under 23 che trasforma uno 0-2 in un 4-0 e si qualifica per la finalissima. Brunoni si lamenta per un entrata ai suoi danni in area ma non viene ascoltato. Il goal arriva poco prima del quarto d'ota stoccata dell'ex Monza Marchi che con il destro dal limite trova l'angolino dove Liverani non riesce ad arrivare. Reazione Feralpi. Maiorino su punizione c'è anche una deviazione, molto bravo Nocchi ad allungarsi e respingere. Pecchia cambia nella ripresa per pareggiare i conti serve un altro goal. Quello che arriverà sarà un eurogoal. Punizione del nuovo entrato Zanimacchia. Destro incrociato, raro se non unico, goal da spellarsi le mani. Punizione magistrale del 21enne Luca Zanimacchia. Di là si rinnova il duello Maiorino – Nocchi ed è sempre il portiere a vincerlo. Luca Zanimacchia con il destro dal limite fa quel che vuole, parte alta della traversa, ancora su punizione. Lo spagnolo Marquez nei tempi supplementari ne salta 4 si presenta davanti a Liverani che gli chiude lo specchio sarebbe stato un altro goal da urlo, in una partita da giocate brasiliane. Al 113 la Feralpi si complica la vita da sola, Zanimacchia ruba palla e viene steso da Legati, calcio di rigore che lo stesso Luca Zanimacchia trasforma, per una giornata che questo ragazzo non dimenticherà facilmente. Il punto esclamativo sull'impresa è di Rafia. Allo Stadio Giuseppe Moccagatta di Alessandria, Juventus Under 23 batte FeralpiSalò 4-0. La squadra di Pecchia prima finalista attenderà la vincente di Catania – Ternana.