Logo San Marino RTV

Croazia eliminata da una Francia concreta ed essenziale

Il San Marino Stadium tirato a lucido non porta fortuna alla Croazia che cade anche con la Francia e viene eliminata.

di Lorenzo Giardi
22 giu 2019
@uefa
@uefa

Basterà un pareggio a Francia e Romania per essere sicure del passaggio del turno. Il San Marino Stadium offre un colpo d'occhio maestoso anche se non fa registrare il tutto esaurito come nella gara d'esordio. Francia – Croazia non è una partita che fa spellare le mani ai 3.416 spettatori dello Stadium. Ritmo basso e poche occasioni nonostante la sfida si sblocchi dopo pochi minuti, 8 per l'esattezza. Quando il traversone di Adélaide sembra di facile lettura per i centrali della Croazia che invece si fanno sorprendere dall'attaccante del Lione Dembélé. Croazia troppo timida, e il giro palla francese manda fuori giri una nazionale quella di Gracan senza acuti. L'unico dopo la mezz'ora con Vlašić bravo a servire Jakoliš il cui diagonale sfiora il palo di un soffio. Nella ripresa l'occasionissima per il pareggio capita sui piedi di Sandro Kulenović. Ottima la preparazione del nuovo entrato, sfortunato nella conclusione che termina sulla base del palo. Dembélé, sempre di testa mette fuori di un nulla ma sarebbe stato troppo per una Croazia quasi irriconoscibile. A questo punto l'eventuale “biscotto” basta un pari tra Francia e Romania, potrebbe escludere l'Italia. Poco più che un amichevole l'ultima al San Marino Stadium della Croazia con l'Inghilterra. Entrambe eliminate.