Logo San Marino RTV

Crollo San Marino, il Fanfulla fa 1-0 al 94°

17 mar 2019
Resoconto della partitaCrollo San Marino, il Fanfulla fa 1-0 al 94°
Crollo San Marino, il Fanfulla fa 1-0 al 94° - La prima di Cotroneo si chiude senza tiri in porta, a condannarlo è la rete di Barzotti su errore di...
Il primo San Marino di Cotroneo segue il grigio copione già dettato da Muccioli, solo che il finale stavolta è nero nero. Perché al 94° Pozzi dà seguito ai disastri cremaschi e spiana la via a Barzotti, come all’andata autore dell’1-0 Fanfulla. Senza tiri in porta è dura mettere fine a una striscia di 11 partite senza vittoria, nella quale è arrivato un solo gol su azione su 3 totali. Intanto il Classe vince a Modena, così la zona retrocessione dista appena due miseri punti.

Cotroneo debutta con un 4-1-4-1, con Rrasa per il malato Spadafora, Cevoli per lo squalificato Guarino e uno dei cardini di Muccioli, De Cristofaro, in panca per Evaristi. Al Fanfulla invece manca Brognoli – 15 gol e deus ex machina bianconero – e tolte un paio di sortite sbrogliate da Cola e Mingucci non va. Ne esce uno dei primi tempi più noiosi della stagione del San Marino, che spinge soprattutto a sinistra, dove con Marconi si alternano Massetti e Cannoni. È proprio l’asse Marconi-Cannoni a chiamare in causa Pasquini, che divora svirgolando l'unica quasi occasione.

Un po' più avvincente la ripresa, alla quale il San Marino si presenta più spigliato. Da un corner per il Fanfulla nasce un contropiede che porta Rrasa a lanciare Cannoni, che non riuscendo a puntare la porta premia l’incrociata senza fortuna di Pasquini. Cannoni che poi sarebbe solo soletto sul cross di Mingucci, non fosse che Premoli è ben appostato e salva. Quindi tocca ai portieri: sulla punizione di Rossi, Pozzi s’inventa un bagher e poi travolge Pezzi in uscita, Premoli è anche qui ma non spaventa. Peggio ancora fa Colnaghi, poi sostituito dall’altrettanto incerto Boari: Rrasa si vede offrire un rigore in movimento, ma la fretta lo porta a cannonare nei campi. Un errore grave che condanna i suoi, perché oltre a un cross di Marconi solo sfiorato da Gasperi altro non ci sarà.

E allora il Fanfulla cresce, si fa pericoloso con l'angolo di Rossi incornato fuori da Zanoni e infine, quando il sipario sta ormai calando, capitalizza. Rossi batte senza pretese dalla sua metà campo, Pozzi sale per bloccarla e invece si schianta su Gremizzi, permettendo a Barzotti controllo e stoccata a fil di palo. Beffa atroce se si considera il contesto odierno, nel complesso semplice passo in più verso una retrocessione in Eccellenza che pare logica conseguenza del tutto.

RM

Intervista agli allenatori Rocco Cotroneo (San Marino) e Andrea Ciceri (Fanfulla)


Intervista a Matteo Barzotti, autore del gol