Logo San Marino RTV

Euro 2016 : Vigilia di debutto per l'Italia

12 giu 2016
Euro 2016 : Vigilia di debutto per l'Italia
Euro 2016 : Vigilia di debutto per l'Italia
E' abbastanza riduttivo parlare di vigilia per una Nazionale che sente questa partita fin dal primo giorno di ritiro. Antonio Conte è già in trincea ha blindato la rifinitura e non vuole nessuno attorno agli azzurri se non gli uomini dello staff. Si comincia con la partita più impegnativa, e va bene così. Il Belgio parte favorito per diversi motivi: costa di più, ha un ranking più alto, in sintesi ha più qualità. E' su questo lavora Conte; non se la può giocare sul palleggio, e allora l'Italia deve tornare a fare l'Italia, con quel modo di atteggiarsi che porta spesso fuori giri avversari più quotati. Quello che si può intuire a 24 ore dalla partita è che il prossimo allenatore del Chelsea, non ha intenzione di provare esperimenti: andrà in campo la squadra collaudata nelle qualifiche anche con i singoli discussi che vengono dati in netta crescita come l'interista Eder. Ecco allora che si va verso un 3-5-2 con due esterni come Darmian e Candreva che dovranno fare riferimento a tutto l'ossiggeno che hanno per stritolare le fascie di competenza sia in aiuto ai 3 centrali della Juventus: Chiellini, Barzagli e Bonucci, sia in appoggio alle due punte Pellè - Eder. Stretti in mezzo, gente che corre come De Rossi, Giaccherini e Parolo. Poi ovviamente le carte da estrarre in caso di neccessità magari per spaccare gli equilibri, primo nome Insigne.
Il Belgio. Il Belgio è più forte ma lo deve dimostrare è anche per la Nazionale di Marc Wilmots il debutto non è proprio di quelli soffici. Il suo Belgio ha la sua stabilità nel 4-2-3-1 mka non è detto che sia quello il modulo di partenza. Il dubbio è uno tra Mertens o Fellaini. Si gioca a Lione domani sera ore 21

L.G