Logo San Marino RTV

Fano - ArzignanoChiampo 0-2

di Alessandro Ciacci
3 nov 2019
Fano - ArzignanoChiampo 0-2
Fano - ArzignanoChiampo 0-2

Era una sfida praticamente da dentro-fuori quella del “Mancini” tra Fano ed ArzignanoChiampo. A festeggiare in questo scontro salvezza sono solo gli ospiti, per i marchigiani è la quarta sconfitta consecutiva e lo spettro dell'ultimo posto è sempre più reale. Anche se i ragazzi di Fontana partono bene: Carpani riceve e prende posizione su Maldonando, destro a giro che si stampa sulla traversa a Tosi battuto. Non inquadra la porta, invece, Cais dopo essere scappato alla retroguardia dell'Alma. Poi Ricciardi e Paolini duettano sulla destra, il 2 ci prova da una posizione impossibile e Tosi respinge ancora sui piedi di Ricciardi che mette in mezzo, Pasqualoni salva tutto sulla linea anticipando Barbuti. Di Fano si vedrà ben poco da qui: Barzaghi mette in mezzo, Balestrero cicca ma non Cais che però dal dischetto spara alto. L'Arzignano si dispera ma non per molto tempo: la difesa spazza, Maldonado la ricaccia in avanti e diventa un assist per Ferrara – complice il buco di Parlati -. Diagonale mancino del 10, Viscovo non può nulla ed è 1-0 per i veneti.

Ancora Maldonado protagonista nella ripresa: incursione del 4 che poi non fa né un tiro né un passaggio per Cais. L'azione sfuma così come per la spaccata del solito Carpani sull'altro versante, palla a lato. Negli ultimi minuti gli uomini di Fontana salgono, l'Arzignano approfitta dei buchi difensivi e colpisce. Ripartenza di Ferrara per Rocco che tutto solo non può sbagliare. I ragazzi di Colombo tornano a sorridere dopo il colpaccio di Ravenna, per il Fano si aspetta un'altra dura settimana.