Logo San Marino RTV

Femminile: Stati Uniti e Svezia passano il turno nel girone F

Lo scontro diretto deciderà il primato nel gruppo.

di Elia Gorini
17 giu 2019
Vittoria degli Stati Uniti. Foto AFP/La Presse
Vittoria degli Stati Uniti. Foto AFP/La Presse

Il primo posto nel girone F sarà assegnato dalla scontro diretto, nel frattempo, Stati Uniti e Svezia si qualificano agli ottavi di finale senza grossi problemi. Le campionesse del mondo in carica superano 3-0 il Cile. La rete del vantaggio gli Stati Uniti la trovano con una delle giocatrici più rappresentative.
È l'11' quando Carli Lloyd la sblocca con un gran mancino. Gli Stati Uniti raddoppiano al 26' sugli sviluppi di un calcio d'angolo con Julie Ertz. Prima della fine di tempo il 3-0 che chiude la partita ancora con Carli Lloyd che firma la doppietta. La giocatrice dello Sky Blue fallisce anche un calcio di rigore. Miglior giocatrice della sfida è Crhistiane Endler, portiere del PSG e numero 1 del Cile.

La Svezia supera la Thailandia 5-1. Partita sbloccata dopo 6 minuti con Sembrat con colpo di testa sulla punizione dalla trequarti. Il raddoppio al 19' con Asllani che raccoglie il pallone toccato dal portiere per poi depositarlo in rete. Al 42' partita già chiusa con Rolfo con la gran conclusione da fuori che s'infila sotto l'incrocio. Nella ripresa la Svezia segna altre due volte con Hurting all'81' e Rubenson su rigore in pieno recupero. A dividere queste ultime due reti il gol della bandiera di Sung-Ngoen. La Svezia vince 5-1.