Logo San Marino RTV

Fermana-Piacenza 0-1

15 set 2019
Piacenza-Fermana
Piacenza-Fermana

Quasi 3000 spettatori al Garilli e temperatura ben oltre i 30 gradi. Franzini si affida al 3 - 5 - 2 e alla coppia d'attacco formata da Cacia e Paponi. Destro rivoluziona la Fermana, fuori Bacio Terracino e l'infortunato Petrucci ma non rinuncia al tridente, con Iotti, Cognigni e Liguori.

Ritmo lento nei primi 45 minuti, probabilmente dovuto al caldo afoso e di occasioni da gol praticamente nulla. Supremazia territoriale dei padroni di casa ma la Fermana riesce a neutralizzare tutte le iniziative della squadra biancorossa. Secondo tempo e dopo 8 minuti, ospiti in vantaggio. Sul cross di Ricciardi, sponda di Scrosta per Cognigni che infila la porta dell'incolpevole Del Favero. La reazione del Piacenza è immediata, Pergreffi dalla distanza, fuori non di molto. Con il passare dei minuti, cresce la formazione di Franzini. Angolo di Corradi, sul quale svetta El Kaouakibi, il colpo di testa si perde appena a lato. Poco dopo, palla buona per Paponi ma il direttore di gara ferma il gioco per un fallo dell'attaccante. L'occasione più nitida per agguantare il pareggio arriva ad un minuto dal novantesimo. Sul cross di Sestu, clamorosa svirgolata di Sylla che si divora il pallone dell'1 a 1.

Con un solo tiro in porta, la Fermana conquista tre punti pesantissimi al Garilli mentre il Piacenza commette tanti, troppi errori che paga con la prima sconfitta in campionato