Logo San Marino RTV

Fermana - Sudtirol 2-1

9 feb 2020

Fermana e Sudtirol si incontrano nelle Marche con obiettivi diversi: i gialloblu di Antonioli per garantirsi la salvezza e magari agganciarsi al treno play-off, i biancorossi di Vecchi per consolidarli. Passano solo tre minuti ed il Sudtirol si rende subito pericoloso: tacco di Rover e diagonale di Beccaro che colpisce il palo interno. Lo stesso Beccaro, poi, si guadagna il rigore del vantaggio al 12', atterrato da Urbinati. Dal dischetto Berardocco spiazza Ginestra e porta avanti gli altoatesini. Il Sudtirol pressa e tra i migliori c'è Casiraghi: prima la punizione del 17 viene messa in angolo da Ginestra, poi l'estremo difensore della Fermana respinge con i piedi il suo tocco con la punta. Quasi a sorpresa arriva il pareggio dei padroni di casa: percussione di Iotti e appoggio a centro area per Neglia che non sbaglia. La Fermana torna in carreggiata e a difendersi: la volèe di Beccaro dal limite esce ma non di molto.

I secondi 45 minuti sono molto contratti, nessuna delle due formazioni riesce a prevalere e l'equilibrio la fa da padrone. Serve un episodio per sbloccarla: sugli sviluppi di calcio piazzato, Scrosta trova la deviazione decisiva in mischia dopo la grande risposta di Taliento e fa esplodere il “Bruno Recchioni”. La Fermana completa la rimonta e ritrova una vittoria che, in casa, mancava dalla prima giornata di campionato: 25 agosto 2019, Fermana – Ravenna 2-1. Il risultato finale è lo stesso, a ben 168 giorni di distanza.