Logo San Marino RTV

Coppa Italia: Juventus c'è Mandzukic. Milan, dubbio Cutrone – Kalinic con il primo favorito

8 mag 2018
coppa italiaCoppa Italia: Juventus c'è Mandzukic. Milan, dubbio Cutrone – Kalinic con il primo favorito
Coppa Italia: Juventus c'è Mandzukic. Milan, dubbio Cutrone – Kalinic con il primo favorito - Si gioca domani allo stadio olimpico di Roma ore 21 arbitra Antonio Damato
A fine stagione lascerà per raggiunti limiti di età. Antonio Damato è stato scelto dal designatore Nicola Rizzoli, prima di tutto per la sua indiscussa professionalità e in seconda battuta come giusto riconoscimento ad una carriera che sta per concludersi. Damato, compirà 46 anni in agosto ed ha già arbitrato questa partita a Doha, quando in Supercoppa Italiana il Milan di Montella vinse il trofeo ai calci di rigore. Similitudini.

E' chiaro che oggi come allora, era il 23 dicembre 2016, la Juventus resta ed è favoritissima e i 31 punti di differenza in campionato tra i due club, un tempo amici, lo stanno a dimostrare. Una vittoria bianconera significherebbe tredicesima Coppa Italia, quarta consecutiva per una club che ha praticamente già messo le mani sul 34esimo chiacchierato scudetto. I rossoneri hanno decisamente meno confidenza con un Trofeo tornato ad avere un appeal interessante solo recentemente: l'ultimo, dei 5 successi complessivi in questa competizione risale al 2003. I numeri, le statistiche, la logica, la forza della rosa dicono Juventus, ma il momento attuale delle due squadre e ben diverso, e può in qualche modo far spostare l'ago leggermente verso Milano. La formazione di Allegri, in questo periodo, ha dimostrato di essere vulnerabile, e un Milan già all'altezza nella recente sfida di Torino, ha le armi per poter mettere in difficoltà una Juventus che altrimenti, in Italia, vincerebbe tutto quello che c'è da vincere. Allegri a sorpresa recupera Mandzukic dopo la lunga polemica e il fallo da rosso di Vecino in Inter – Juventus, per Gattuso dubbio centroavanti, ma Cutrone sembra favorito su Kalinic. Si gioca in una finale attesissima domani sera allo stadio olimpico di Roma calcio di inizio ore 21.

LG