Logo San Marino RTV

Forlì-Mantova 2-2

22 set 2013
Forlì Mantova 2-2Forlì-Mantova 2-2
Forlì-Mantova 2-2 - Esce un punto su cui nessuno storce il naso perché tutti hanno condotto e rincorso e a tutti poteva...
Esce un punto su cui nessuno storce il naso perché tutti hanno condotto e rincorso e a tutti poteva andare anche peggio di così. Certo si era messa molto bene per il Forlì avanti dopo appena tre minuti. Tonelli si infila nella macchinosa difesa virgiliana e prende l'angolo lontano. A Bardi ne mancano comunque 4 e soprattutto Evangelisti a metacampo quindi il gioco non parte fluido e il Mantova si riorganizza. Prende il pari in un'azione strana con smanacciata del portiere e palla tenuta viva dall'arcobaleno di Spinale prima del tocco sporco di De Respinis.
La svolta può arrivare al minuto 37. Schiavini prende il primo giallo per un fallo di mano e venti secondi dopo rimedia il secondo. Si fa cacciare e spiana teoricamente la squadra al Forlì. Teoricamente perché passa il Mantova, stavolta e' Floriano a convertire lo sfondamento di Giglioli.
Dopo l'intervallo l'assalto non c'è. Ai biancorossi manca l'ariete e devono per forza di cose prender campo palla a terra. Mentre il Mantova si mette a 5 e chiude tutti gli spazi. Il pari arriva grazie all'ostinato Boron che recupera sul gigioneggiante Luciano. Tonelli si fa trovare la dove deve essere e il match e' riacchiappato. Per vincerla, e si potrebbe fare, ci vorrebbe un po' di energia in più. Manca invece sulle gambe di una squadra generosa ma che aveva dato tutto. Finisce così e va bene così.

Roberto Chiesa