Logo San Marino RTV

E' il giorno degli Europei

10 giu 2016
E' il giorno degli Europei 2016
E' il giorno degli Europei 2016
Le statistiche dicono che in casa la Francia non perdona. Europeo 1984 Michael Platini trascina " i blues" alla vittoria di quella competizione. Sempre in Francia il mondiale del 1998, anche qui Francia campione con il simbolo Zinedine Zidane. Naturalmente parliamo di icone, ma quelle rose annoveravano anche altri elementi di altissimo livello. Esattamente come la Francia di oggi, che ha il suo simbolo in Paul Pogba, attorno a lui anche altri straordinari interpreti come Griezmann, Martial, Coman, Kantè. La formazione di Deschamps è ovviamente una delle favorite se non la favorita numero 1, e questa sera primo test contro la Romania solo all'apparenza alla portata. Gli avversari dei Blues non hanno mai perso nelle qualificazioni e vantano una difesa di ferro; solo 2 goal al passivo. Falsi allarmi e ossessione attacchi terroristici, i francesi devono fare i conti con lo spettro del 13 novembre scorso. Parigi è blindata. Controlli sempre più rigidi, poliziotti ovunque, tecnoplogia anticriminalità, misure super restrittive. La Francia vive tra la paura folle che possa accadere ancora, e la voglia di normalità, ma l'impressione è quella di uno Stato sotto assedio. Poi c'è anche il volto bello di Parigi. Il cuore dell'Europeo, oltre allo Stade de France non poteva che essere la Tour Eiffel luogo simbolo dove i francesi intendono convogliare il tifo per spingere i bleues. Organizzata come un lungo happening con concerti e spettacoli, la lunga lingua di strada è stata progettata per trascinare l’orgoglio del Paese, per unire, mescolare e scatenare il tifo. La fan zone di Champ de Mars è pensata in stile grandeur. Si parte ufficialmente. Questa sera ore 20.45 Francia - Romania, comincia l'Europeo 2016