Logo San Marino RTV

Giovedì incontro decisivo per la Serie A

Alle 18:30, la FIGC incontrerà con la Lega Calcio il Governo.

di Elia Gorini
26 mag 2020
@figc

Giovedì 28 maggio FIGC, Lega Calcio e Governo si siederanno allo stesso tavolo per parlare di ripresa. Alle 18:30 è in programma questo incontro, decisivo per capire se il campionato riprenderà oppure no. Dubbi ce ne sono ancora, anche se tutto sembra andare nella direzione sperata da diverse componenti del mondo del calcio. L'ultimo protocollo inviato al Comitato Tecnico Scientifico del Governo da parte della FIGC è quello che dovrebbe essere accettato per confermare il ritorno in campo. Il presidente della Lega Calcio, Dal Pino proporrà nell'incontro di giovedì la data per la ripresa della serie A. Il Consiglio di Lega di questa sera ha lavorato proprio su questo punto, tra quelli all'ordine del giorno. Il 13 giugno sembra poter essere data più plausibile, non è da escludere che però tutto slitti di una settimana e si vada al 20 giugno.

Tra le società ce anche chi vorrebbe che si ripartisse con i recuperi della 25' giornata: Atalanta-Sassuolo, Inter-Sampdoria, Torino-Parma e Verona-Cagliari, in modo da poter riprendere la settimana successiva con una classifica aggiornata dal punto di vista delle gare giocate. Altro nodo per la Lega è la questione diritti Tv con la sesta rata, così come la richiesta del ministro Spadafora di poter offrire in chiaro i gol in modo da evitare assembramento nei locali pubblici. Sugli orari ipotizzati per le partite, l'AIC rigetta la possibilità di giocare prima delle 18:45, facendo leva sull'elevato numero di gare da recuperare in poco tempo. La Lega è anche al lavoro per il piano B: il calendario di play off e play out.