Logo San Marino RTV

I gol della Seconda Divisione

1 set 2013
I gol della Seconda Divisione
I gol della Seconda Divisione
27 gol in 7 partite. La media realizzativa nell'esordio di Seconda Divisione, in attesa dei due posticipi, parla di spettacolo allo stato puro. A partire da Bassano, dove il nuovo corso Petrone tiene a battesimo l'esordio di Osio a Rimini. Nicastro continua a segnare come a Bellaria, ma la doppietta all'esordio serve a poco. Nemmeno un minuto dopo il 2-0 riminese l'ex Mantova Pietribiasi accorcia, e sessanta secondi dopo Berrettoni riacciuffa i romagnoli, spianando la strada alla rimonta che si completa a cinque dal termine ancora con Pietribiasi, per la prima vittoria di Petrone a Bassano.
La sfida tra neopromosse Bra – Virtus Verona termina sul 2-2, in un susseguirsi di emozioni. Bra in vantaggio al 23' con Dalla Costa, Frendo su rigore pareggia poco dopo la mezzora. Il Bra, in dieci per un'ora, sembra portarla a casa con Diarra all'88', ma Scapini fissa il 2-2 poco prima del triplice fischio.
Il Real Vicenza parte in quarta, calando il poker in casa del Castiglione. La doppietta di Alessandro al 45' e al 56' apre la porta ai tre punti, che si concretizzano con la rete di Pradolin all'ora di gioco e con quella di Moro un paio di minuti più tardi. Curcio segna il gol della bandiera per i lombardi.
Vittoria esterna anche per il Cuneo che dalla Sardegna riparte con tre punti: al 36' Martini sblocca la partita, rimessa in discussione da Pagliaroli, che manda in delirio i tifosi del Torres. Mucciante al 67' e Torri a tempo scaduto regalano ai piemontesi i tre punti all'esordio stagionale in campionato.
La Pergolettese del nuovo acquista Jeda apre i battenti con la casalinga contro l'Alessandria, in vantaggio dopo sette minuti con l'ex Rimini Mirko Spighi. I padroni di casa impiegano altri diciotto giri di lancetta per pervenire al pareggio col rigore di Bertazzoli per l'1-1 finale.
A Meda va in scena la beffa dell'esordio: la nuovissima Spal va sotto col gol di Castellani dopo appena 180 secondi, ma Silvestri e Di Quinzio, tra l'11' e il 16', ribaltano la sfida che diventerà indimenticabile, ma non per meriti tecnici o giocate spettacolari. Prima della mezzora si consuma l'inutile 3-1 firmato Cozzolino. Inutile perchè dopo appena un quarto d'ora della ripresa il direttore di gara Olivieri di Palermo si infortunia: sostituzione arbitrale non prevista il Lega Pro e partita sospesa: si riprenderà dal primo minuto e dallo 0-0. L'inizio di Seconda Divisione, certo, non può dirsi banale.


Luca Pelliccioni


I risultati della prima giornata

>> BASSANO – RIMINI 3-2
[Pietribiasi 41', 84', Berrettoni 42' - Nicastro 28', 40']

>> BRA – VIRTUS VECOMP 2-2
[Dalla Costa 23', Diarra 88' – Frendo 33', Scapini 90'] – espulso Botturi 32'

>> CASTIGLIONE – REAL VICENZA 1-4
[Curcio 83' - Alessandro 45', 56', Pradolin 60', Moro 62']

>> RENATE – SPAL 2013 1-3
[Castellani 3' – Silvestri 11', Di Quinzio 16', Cozzolino 26'] – sospesa infortunio Mirko Olivieri di Palermo, si rigiocherà a Meda da 0-0

>> SANTARCANGELO - FORLI'
[Pasi 4' - Arrigoni 14', Vesi 22']

>> TORRES – CUNEO 1-3
[Pagliaroli 48' - Martini 36', Mucciante 67', Torri 89']

>> PERGOLETTESE – ALESSANDRIA 1-1
[Bertazzoli 25' - Spighi 7']

>> MONZA - DELTA PORTO TOLLE 1-1
[40’ Baldrocco - 45’ Zullo]

>> MANTOVA - BELLARIA 3-3
[Masini 8', 44', Olivi 19' - 15’ Fioretti 15', Izzillo 24', Del Pivo 35']