Logo San Marino RTV

Gubbio - Arzignano 0-1

Sprofondano i rossoblu di Torrente, sconfitti anche dall'Arzignano. Decide il gol di Flores Heatley ad inizio ripresa.

di Alessandro Ciacci
19 gen 2020
Gubbio - Arzignano  0-1
Gubbio - Arzignano 0-1

Il Gubbio non sa né più vincere né tanto meno segnare al “Barbetti”: l'ultimo gol casalingo è datato 3 novembre 2019, nell'1-0 contro il Modena che è anche l'ultimo successo degli umbri in campionato. Da lì un solo pareggio e 3 sconfitte, di cui l'ultima con l'Arzignano che, al contrario, sta costruendo le sue fortune in trasferta. 4 vittorie, tutte lontano dal “Menti”. E' uno scontro salvezza e – come tale – le occasioni si contano sulle dita di una mano. Nel primo tempo i veneti ci provano con la girata alta di Piccioni dopo il campanile alzato da Zanoni mentre i ragazzi di Torrente sfiorano il vantaggio alla mezz'ora: Latki scarica per Malaccari. Tiro svirgolato del capitano che diventa un assist per lo stesso Zanoni ma il 15 manca la deviazione vincente.

Ripresa. Tavernelli e Malaccari costruiscono una palla gol ma quest'ultimo alza troppo la mira. Capovolgimento di fronte e l'Arzignano passa: Ferrara punta l'uomo e scarica per Flores Heatley. Mancino sporcato dal tocco di Megelaitis, Ravaglia è spiazzato per l'1-0 che reggerà fino al 90'. Anche perchè la reazione degli eugubini è tutta nel tentativo ad alto coefficiente di difficoltà di Tavernelli. In attesa degli ultimi 10 minuti da recuperare con la Virtus Verona, il Gubbio è fanalino di coda assieme al Rimini.