Logo San Marino RTV

Gubbio - Padova 0-0, un altro stop per i biancoscudati

di Alessandro Ciacci
1 dic 2019

Sembrava la schiacciassassi del girone B, e invece il Padova di Sasà Sullo si sta dimostrando più fragile del previsto. Scialbo pareggio dei biancoscudati a Gubbio con gli umbri che, al contrario, portano a casa un punto che fa soprattutto morale. Il primo tempo è Ronaldo contro Ravaglia: il centrocampista ci prova più e più volte senza mai superare l'estremo difensore rossoblu che nella prima chance si salva in corner nonostante la deviazione, nella seconda mette direttamente sul fondo. Il duello personale prosegue alla mezz'ora: ancora il brasiliano su punizione e ancora una grande parata di Ravaglia. C'è spazio poi anche per il gol annullato con largo anticipo a Santini, imbeccato in profondità da Mokulu, ma partito in posizione di off-side.

Ripresa che si apre con il tentativo di acrobazia dell'ex Roma Soleri su cross di Baraye e ammortizzato da Mandorlini. Il Padova crea ma non sfonda e allora il finale diventa tutto del Gubbio: Manconi resiste a Pelagatti e calcia da fuori, creando più di qualche brivido a Minelli. Poi ci prova Malaccari con un azione personale, palla che non inquadra lo specchio della porta così come il tentativo di Tavernelli a ridosso ai -5. Non riesce lo scherzetto finale ai ragazzi di Torrente ma questo è un punto che non fa certamente sorridere il Padova.