Logo San Marino RTV

Gubbio-Pistoiese 1-1

14 dic 2014
Gubbio-Pistoiese 1-1
Gubbio-Pistoiese 1-1
Il Gubbio frena la rincorsa, ma si conferma in salute. Contro la Pistoiese è solo 1-1 ma sono quelli di Acori a produrre di più e meglio. La Pistoiese fa la prima cose del match, la girata di Piscitella è lenta. Poi è solo Gubbio o quasi, Mancosu segue la linea della palla e sulla spaccata teoricamente vincente è appena corto. Crescono i padroni di casa, Loviso prende le misure e ci va abbastanza vicino. E la punizione del possibile vantaggio è disinnescata con un gran volo dal giovanissimo Olczak, classe '96, che ha ormai preso il posto a Pazzagli. Ancora Olczak in uscita, Mancosu lo salta ma perde il passo e tutto si chiude in fallo di fondo. Anche la Pistoiese prima dell'intervallo interrompe il lungo monologo dei padroni di casa: Mungo trova Innarilli plastico e sul pezzo. Ripresa con ritmi più bassi, il Gubbio ha speso tanto e i toscani alzano il baricentro di una decina di metri. Trovano anche il modo di passare un po' a sorpresa con Vassallo, dimenticato colpevolmente sul secondo palo dalla difesa di Acori. E' un gol che taglia le gambe ai padroni di casa, che hanno però un anno nella manica. A Loviso basta una punizione apparentemente innocua a oltre 30 metri dalla porta avversaria. La barriera imperdonabilmente si apre e il pallone si insacca per un 1-1 che per il Gubbio del primo tempo è il minimo e per come si è messa è il supermassimo.

r.c.