Logo San Marino RTV

Gubbio - Teramo 1-5

30 ott 2016
Gubbio - Teramo 1-5Gubbio - Teramo 1-5
Gubbio - Teramo 1-5 - Travolto da un insolito destino e da un inguardabile portieraccio, il Gubbio si sbriciola negli ulti...
Travolto da un insolito destino e da un inguardabile portieraccio, il Gubbio si sbriciola negli ultimi venti minuti dopo aver a lungo sofferto e anche a lungo condotto. Il braccio di Scipioni che all'alba del match manda sul dischetto Casiraghi sembrava prefigurare tutti altri scenari. Ma il Gubbio si ferma o quasi e il Teramo entra con prepotenza in partita: qui Sansovini è corto sulla torre di Jefferson. Il bomberino antico e compatto prova a riscattarsi, non subito ma alla fine si riscatterà. Ripresa di solo Teramo ma di 1-0. Ancora Sansovini a giro fuopri di poco, poi magia dello stesso con tiro che si stampa sulla traversa e autorizza una produzione seriale di cattivi pensieri. Diventa un tiro al bersaglio con Sansovini nel bene e nel male sempre protagonista, mentre di Gubbio c'è unica scolorita traccia nel tiro di Ferretti che fa volare Rossi. Comunque mancano meno di 20 minuti di questo sciagurata serata quando Jefferson con il sinistro buca l'angolo e apre le cateratte del cielo. Grandina sui padroni di casa che intanto si inventano il portiere volante. Narciso a spasso per l'aia quando Petrella la tocca che in porta e non sono passati neanche due minuti e il mondo è ribaltato. Adesso il Teramo è travolgente, Jefferson colpisce ancora e in porta non c'è più nessuno. Il fischio finale è distante qualche minuto, ma intanto la mattanza continua.Kalombo stende D'Orazio e Sansovini dal dischetto segna il gol numero 4. Zanchi in tilt fa caccia all'uomo e rimedia un rosso direttissimo e prima dei fischi del Barbetti terra di conquiste, Sansovini va ancora in porta. In casa son dolori.