Logo San Marino RTV

Il Carpi vince a Vicenza con l'Arzignano, il Gubbio cade a Piacenza e resta in zona retrocessione

di Lorenzo Giardi
11 nov 2019

Il Carpi va a vincere al Menti con l'Arzignano e si porta al quinto posto in classifica dopo 14 giornate. La formazione di Riolfo è agressiva fin dall'inizio va vicina al goal Vano, poi la sbocca con Jelenic. Punizione dalla lunga battuta dallo Sloveno, e respinta dalla barriera riprende ancora Jelenic che la risolve con una gran conclusione nell'angolo basso. L'Arzignano reagisce ma trova sulla sua strada un Nobile formato gigante, e l'assistente che annulla il goal di Anastasia per off side. Gran gesto tecnico volante reso vano dalla decisione dell'arbitro. A Vicenza, Carpi batte Arzignano 1-0.

Niente da fare per il Gubbio a Piacenza. La squadra di Franzini colpisce in pieno la traversa con Corradi. Il Gubbio gioca una partita di sacrificio e al decimo della ripresa va in goal con Cesaretti, anche in questo caso rete non convalidata per fuorigioco dello stesso Cesaretti. Invenzione strepitosa diu Corradi controllo e conclusione da fuori tutto molto bello, Del Favero gli toglie quello che poteva essere il goal dell'anno. Munoz già ammonito commette fallo al limite dell'area, arriva il secondo e Gubbio in 10. Il goal da 3 punti arriva ad 8 dal termine: cross del migliore in campo per distacco:Corradi e avvitamento di Paponi per il goal che decide l'incontro. Prima del triplice, zappella spacca la traversa con un siluro dai 20 metri ma sarebbe stato troppo per il Gubbio. A Piacenza, Piacenza batte Gubbio 1-0