Logo San Marino RTV

Il Cesena si raduna al Manuzzi, da domani il ritiro

24 i giocatori a disposizione di Modesto, che attende gli ultimi rinforzi dal mercato. Intanto si aggiungono Zerbin e Butic.

di Riccardo Marchetti
13 lug 2019
Il Cesena in allenamento prima della partenza per il ritiroSRV_RADUNO_CESENA_13072019
SRV_RADUNO_CESENA_13072019

Domani la salita in Val di Non, stamattina il saluto ai tifosi. Il Cesena si prepara al ritiro radunandosi al Manuzzi per quello che è il via ufficiale alla stagione. Un'ora abbondante di allenamento con tanta partitella, gol e applausi per i 21 giocatori in campo. Diretti da un Modesto che sul biglietto da visita ha 3-4-3 e ambizioni di bel gioco, apparso fin da subito carico e sul pezzo. In mano invece ha un Cesena quasi tutto nuovo – dello zoccolo duro di Angelini sono rimasti Agliardi, Ciofi, Valeri, Campagna, Capellini e De Feudis – e quasi tutto giovane, perché gli acquisti, tolti Ricci e Sabato, hanno tutti dai 26 anni in giù.

I convocati – compresi i 4 in prova – sono 24, ma da lunedì si aggregherà l'attaccante Zerbin, reduce dalla stagione alla Viterbese e in arrivo dal Napoli. E poi se ne aggiungeranno altri, in primis un centrale, un regista e un centravanti. Intanto in lista ci sono la mezzala Franchini – il cui acquisto dal Sassuolo è stato ufficializzato ieri sera – e in attesa dell'annuncio anche la punta Butic, ex primavera del Torino.


Nel servizio le parole di Francesco Modesto, allenatore del Cesena.