Logo San Marino RTV

Il Gubbio ferma la Reggio Audace: 1-1

Zanoni segna su papera di Narduzzo, nella ripresa gli emiliani pareggiano con Marchi ma, nonostante l'espulsione di Maini, si fermano lì.

di Riccardo Marchetti
6 ott 2019

Mentre contro le big - o aspiranti tali - è una sentenza, contro le piccole la Reggio Audace continua a faticare: dopo le reti bianche con l'Arzignano c'è l'1-1 col Gubbio, che in attesa della prima vittoria si prende il 6° pari nelle ultime 7, comunque non abbastanza per lasciare i playout.

Reggio in tono minore soprattutto nel primo tempo, nel quale l'unica fiammata emiliana sta in un pallone scodellato in area da Rossi: Rozzio fa la sponda e Varone se lo divora, inzuccando alto da due passi. Di là invece Narduzzo ha respinto senza problemi il tiro centrale di Tavernelli, e si prospetta un'altra parata facile quando De Silvestro triangola con Cesaretti e, complice la deviazione di Libutti, la mette precisa sulla testa di Zanoni: il tentativo è senza pretese, il portiere però incappa nella papera e il Gubbio è avanti. E imbastisce pure il raddoppio: Tavernelli la strappa a Libutti, guadagna il fondo e imbuca per Bangu, sulla cui sponda Cesaretti ciabatta malamente.

Con la ripresa è un altra Reggio e già al 57° ci sarebbe il pari di Varone, che però, sul servizio di Staiti, è in fuorigioco. Ma perché arrivi davvero bastano 2': Benedetti è pressato da Varone e non riesce a spazzare, Libutti la consegna a Staiti e ne esce un cross perfetto per la testa di Marchi, lasciato libero dalla difesa umbra e preciso nell'incocciare nel sette.

Il centravanti ha l'occasione del bis quando Libutti sfonda in fascia su Zanoni, stavolta però il suo colpo di testa s'impenna appena sopra la traversa. Intanto Maini si gioca il secondo giallo con un inutile fallo sulla trequarti su Kargbo, costringendo i suoi a più di un quarto d'ora inferiorità numerica. Nel quale c'è solo l'ennesimo traversone di Libutti per Marchi, la cui incrociata di testa esce di un soffio. Poi null'altro e per un'Audace sempre meno lanciata sono tre pari in quattro partite.