Logo San Marino RTV

All'Italia di Magrini il torneo internazionale di Gubbio

13 mag 2012
All'Italia di Magrini il torneo internazionale di GubbioAll'Italia di Magrini il torneo internazionale di Gubbio
All'Italia di Magrini il torneo internazionale di Gubbio - -
Mezzoretta scarsa per limare le più o meno legittime ambizioni di successo rumene e l’Italia si prende il torneo internazionale per la terza volta consecutiva. Magrini, che un po’ aveva brontolato prima della finale per via di un cammino fatto si di un pari e una vittoria, ma anche di un gioco a strappi che non aveva convinto il C.T, ritrova i suoi ragazzi in finale è il premio più bello perché per un tecnico esigente ma sempre dalla parte suoi calciatori. Che non lo hanno tradito, solo spettinato durante i festeggiamenti, e poi abbracciato come un padre severo e buono. E di buon senso. Lo stesso che con il quale decide di mettersi 4-4-2 con il rombo a centrocampo, Gadda vertice basso e Musi ad armare Mungo e Tocchetto. La spinta degli esterni, specie con Poponcini a sinistra, garantisce equilibrio e personalità ad una squadra che sta in campo con carattere ed intelligenza. In totale controllo su un match nato e morto nella prima mezz’ora, gli azzurrini creano e sprecano, potrebbero arrotondare ma sbattono sull’ottimo portiere rumeno. Il trionfo non è in discussione e arriva meritato. Il talentificio di Magrini è aperto e non sente la crisi.

Roberto Chiesa