Logo San Marino RTV

Juve, dentro o fuori

5 dic 2012
Volata agli ottavi
Volata agli ottavi - Stasera cala il sipario sui gironi di Champions, con tre posti ancora da assegnare.
13 squadre sicure qualificate, altre tre ancora da definire. Psg, Shalke, Malaga e Borussia saranno nell’urna delle prime classificate, mentre Porto, Arsenal, Milan e Real Madrid costituiranno il terribile gruppo delle seconde, in attesa degli ultimi verdetti di questa sera.
Il Barcellona, sicura prima, gioca solo per Messi, a caccia del record di Gerd Muller distante solo due gol. Un Benfica in piena corsa ottavi sarà di scena al Camp Nou: favorito allora il Celtic a pari punti, che attende lo Spartak Mosca al Celtic Park. Lo United nella stessa posizione dei blaugrana: all’Old Trafford arriva il Cluj a caccia di qualificazione, da giocarsi con il Galatasaray – in casa del Braga per l’impresa.
Valencia e Bayern Monaco già qualificate, da definire le posizioni di testa. Sufficiente una vittoria in casa contro il Bate per i bavaresi due volte finalisti perdenti nelle ultime tre edizioni. Potrebbe dunque non bastare la vittoria a domicilio Lille per il Valencia di Mauricio Pellegrino.
Infine la Juve: tanto se ne è parlato, facile comprendere che ad ogni segno corrisponde uguale destino. Dando per scontata la vittoria a Stamford Bridge del Chelsea sul Nordjaelland, uscire senza sconfitta dalla Donbas Arena significherebbe qualificazione agli ottavi, da prima in caso di vittoria, da seconda se esce il segno X. Il 20 dicembre i sorteggi: da definire chi tra i Blues e i bianconeri rientrerà nell’urna.

Luca Pelliccioni