Logo San Marino RTV

l'Inter questa sera è di scena al Camp Nou. Per l'ex San Marino Calcio Stefano Sensi un sogno che si realizza

Il marchigiano gioca contro il Barcellona, la squadra dei suoi idoli

di Lorenzo Giardi
2 ott 2019
la profezia
la profezia

Era il 9 settembre 2013. Il tecnico del San Marino Calcio Fernando De Argila entra negli studi di San Marino RTV e durante la trasmissione “Cpiace” fa la profezia. Stefano Sensi nato a Urbino il 5 agosto 1995, quando arriva a San Marino, primo anno nei professionisti, è poco più che maggiorenne, ed è già capace di realizzare goal così. Non ci vuole molto a capire che ha capacità fuori dal comune. Sul Titano lascia una traccia indelebile 10 goal in due stagioni e un esagerazione di assist vincenti, ciò nonostante, non saranno due anni semplici: penultima posizione stagione 2013-2014, ultima, e retrocessione 2014-2015 era il San Marino di Sensi e Diawara, e ancora in tanti si chiedono come fu possibile retrocedere con una squadra così. Stefano lascia il Titano e torna a Cesena. Poi il Sassuolo fino all'arrivo a Milano. A 18 anni a San Marino, a 24 all'Inter. E questa sera 2 ottobre 2019 realizzerà il suo sogno: giocare al Camp Nou, il Barcellona, la squadra dei suoi idoli di infanzia, appunto Iniesta e Xavi. Una storia straordinaria per un ragazzo semplice, sempre disponibilissimo, e capace di alzarsi di pari passo con l'asticella. Che fosse un predestinato era noto,  ma che diventasse quello che è oggi, lo sapeva solo Fernando dalla Catalogna e ora residente negli Stati Uniti.