Logo San Marino RTV

La Triestina elimina la Virtus Verona

Decide nel finale un rigore di Costantino

14 nov 2019
Triestina-Virtus Verona
Triestina-Virtus Verona

La sorpresa del campionato Virtus Verona perde in casa della delusione Triestina e va fuori. La Coppa è proprio un altro mondo. Primo tempo noioso in un Rocco aperto per pochi intimi nel quale rimbombano le voci e il tonfo del pallone. Dopo le prime schermaglie a salve e tutte di testa è l'ex San Marino Gasperi a provare da lontano senza però impegnare oltre il dovuto il portiere Matosevic. Ripresa e la partita si apre, la Triestina va subito in gol, ma sul tocco di Granoche si alza la bandiera dell'assistente che ferma tutto. Ancora Trieste che ha cambiato marcia a un passo dal gol, Chiesa alla grande su Gomez, poi Granoche non inquadra sul tap in. Dall'altra parte squillo veronese con recupero palla e salvataggio miracoloso di Scrugli che salva tutto. Quando l'idea supplementare si fa largo, Granoche fa correre Gatto, Pinton lo incrocia, rigorino ino ino, ma quanto basta. Costantino di forza e precisione porta Trieste avanti. Gli animi si scaldano, Scrugli poco carino su Casarotto si prende rosso diretto e in pieno recupero la santa alleanza tra Matosevic e la traversa blindano su Odogwu il passaggio del turno.