Logo San Marino RTV

Lega Pro, Rimini: colletta dei tifosi a sostegno della squadra

4 mar 2016
Mancini (Rimini)Lega Pro, Rimini: colletta dei tifosi a sostegno della squadra
Lega Pro, Rimini: colletta dei tifosi a sostegno della squadra - A <strong>Rimini </strong>si sono attrezzati diversamente: i tifosi – dribblando i problemi societar...
Da Savona a Lucca, la 25° giornata del girone B di Lega Pro apre al rush finale di dieci partite che ci diranno chi parte e chi resta; obiettivi opposti per le formazioni che domani alle 14:00 – al Bacigalupo – apriranno le danze. “A Savona per vincere” - ha dichiarato senza paura Casiraghi, che vuole tenere nel mirino la Maceratese e soprattutto il suo terzo posto, da difendere dall'attacco di un Siena probabilmente privo anche di Cedric oltre che di Bastoni, ancora alle prese con la mononucleosi. “Molto rispetto, ma nessun timore” - assicura l'A.D. Marchigiano Nacciarriti, che dichiara di voler guardare avanti: cinque punti più su c'è il Pisa, che culla il sogno di accorciare ancora sulla vetta. Lores in settimana ha rinnovato per tre anni, Gattuso la Serie B la vuole subito.
La SPAL dovrà riprendere il passo
– pur senza Marcello Cottafava – a partire dalla trasferta di domani sul campo di una Lupa Roma in ripresa. I laziali vogliono mantenere inalterato se non addirittura incrementare il vantaggio di quattro punti sul Savona fanalino di coda, avvicinando – perché no – la zona grigia: L'Aquila è la più prossima antecedente e scenderà in campo a Carrara, dove forse hanno trovato l'investitore per evitare il fallimento: Nicola Cesare – che già nei mesi passati ha formulato un'offerta, poi rigettata, per l'acquisizione del club – potrebbe a ore chiudere la transazione.
A Rimini si sono attrezzati diversamente: i tifosi – dribblando i problemi societari – si sono recati ieri sera al Consiglio Comunale per un sit-in pacifico. Domani – in occasione della sfida al Pisa – organizzeranno una raccolta fondi a sostegno della squadra tra trasferte, pullman e alberghi. Insomma, supporter al fianco dei giocatori, Luukap o non Luukap. Sul campo servirà fare risultato, anche se gli scontri diretti Lucchese-Santarcangelo e Tuttocuoio-Pistoiese non permetteranno comunque a più di due squadre di allontanarsi dalla zona rossa.
Vivarini saluta con favore la restituzione di tre punti e prevede una partita combattuta e poco spettacolare al Lungobisenzio; punti extra in settimana anche per il Savona, sempre attardato sulla zona playout, dalla quale vuole mantenere le distanze il Pontedera – pur senza Polvani, Bonaventura e Curti – sul difficile campo dell'Arezzo, ad oggi tra le formazioni più in palla della divisione e che lavora al rinnovo di Tremolada, anche se trattenerlo – la società ne è consapevole – sarà molto complesso.

LP