Logo San Marino RTV

Lega Pro: la situazione a 180 minuti dal termine del campionato

15 apr 2014
Lega Pro: la situazione a 180 minuti dal termine del campionato
Lega Pro: la situazione a 180 minuti dal termine del campionato - Giudice Sportivo : San Marino senza Pacciardi e Guarco a Bolzano. Tre i fermati in casa Forlì, 2 a S...
In prima divisione girone A i giochi sono praticamente fatti. I ribaltoni, che nel calcio sono sempre all'ordine del giorno coinvolgono al massimo 4 squadre. Domenica 27 Aprile lo scontro diretto a Chiavari tra Virtus Entella e Pro Vercelli è decisivo in caso di 1X. La vittoria dei piemontesi rinvierebbe la promozione in serie B all'ultima giornata. L'altro posto da assegnare è chi tra Albinoleffe, Venezia e FeralpiSalò disputerà i play off allargati con le prime due nettamente favorite considerando i tre punti di vantaggio sul Feralpi che per sperare deve vincere le rimanenti due sfide con Savona e Reggiana. Il San Marino deve almeno portare a casa l'unico obiettivo rimasto: il penultimo posto. A Bolzano, Cuttone non potrà schierare Guarco e Pacciardi entrambi squalificati.
In seconda divisione Girone A, campionato finito per Giacomo Pettarin del Delta Porto Tolle squalificato per due giornate e dunque salterà la sfida con il Forlì così come il compagno di squadra Soligo. Il tecnico dei galletti Roberto Rossi si ritrova con tre giocatori fermati dal giudice sportivo: Vesi, Nappello e Benvenga. Rimini contro la Torres senza l'espulso Tomi. Santarcangelo a Monza senza Mariani e Pasi. Anche in questo campionato decisivi gli ultimi 2 turni per almeno 4 squadre. Dando per scontato che con il minimo sforzo Santarcangelo e Spal raggiungeranno la Lega Pro unica con Bassano, Alessandria, Monza, Renate e Real Vicenza, lotta per evitare i play out tra Mantova e Torres. Piccola speranza di salvezza diretta per chi tra Delta Porto Tolle e Forlì vincerà lo scontro diretto. Giochi ormai fatti anche per le sei retrocessioni. Alle 4 matematiche, Bra, Bellaria, Castiglione e Pergolettese, vanno aggiunte le ultime due: il Virtus Vecomp Verona pare ormai tagliato fuori, il Rimini mantiene un'esile speranza. Non solo le deve vincere entrambe con Torres e Real Vicenza ma si devono verificare tutta una serie di incastri, uno ad esempio con la stessa Torres che ha vinto all'andata 2 a 0 e per andare in svantaggio dovrebbe perdere al Romeo Neri con 3 goal di scarto.

L.G