Logo San Marino RTV

Lega Pro: la volata della romagnole

5 apr 2012
Lega Pro: la volata della romagnole
Lega Pro: la volata della romagnole
È tempo di tessere le fila di una stagione lunga e complessa in Seconda Divisione, quando al termine della regular season mancano appena quattro turni. Ad oggi il campionato delle romagnole è più che positivo: con gli ultimi dodici punti in palio può diventare indimenticabile. A Lecco il Rimini ha ritrovato la vittoria che mancava da otto partite nelle quali aveva racimolato la miseria di quattro punti riuscendo però a mantenere aperti sogni e obiettivi, grazie alla mancata fuga della capolista di turno. Un calendario di media difficoltà aspetta i biancorossi, che tanto si giocano nella prossima sfida al Cuneo che nel turno infrasettimanale ha regolato e raggiunto il Casale con i gol di Fantini e Ferrario. Il Santarcangelo, nel suo personalissimo uovo di Pasqua, trova poche sorprese e molte conferme. Il mancino di Schiavini vale la terza vittoria in fila, la straordinaria continuità di Fabbri e Nardi la consapevolezza di potersela giocare fino in fondo. Il calendario non è altrettanto dolce, ma a questo Santarcangelo partito a fari spenti nulla sembra proibito, considerando che anche le dirette sfidanti per un posto in paradiso non godono di un calendario agevole. Vada come vada, dato anche il periodo di festa, la statua di cioccolato suggerita con una punta di amarezza da Angelini è più che mai calzante. L’agenda che pare meno pesante è quella del Bellaria, che non vince dal 2-1 interno col Mantova, ma ha inanellato quattro pareggi consecutivi, tre dei quali in trasferta, dal peso specifico maggiore al singolo punto. Nelle prossime uscite i biancazzurri di Campedelli affronteranno le ultime quattro, con la possibilità di essere in prima persona artefici del proprio destino, che fa rima con salvezza. Volata finale incredibile, che rende entusiasmante un campionato che otto mesi fa sembrava poco appetibile per non dire drogato dalle tante penalizzazioni. Non poteva esserci risposta migliore per chi nel calcio vede ancora passione e divertimento. Si ritorna in campo domenica 15 aprile alle ore 15.15.

Luca Pelliccioni

>> Risultati e Classifiche - CLICCA QUI