Logo San Marino RTV

Mercato: Faisal Bangal al San Marino

2 gen 2015
Mercato: Faisal Bangal al San MarinoMercato: Faisal Bangal al San Marino
Mercato: Faisal Bangal al San Marino - Faisal Bangal è la prima operazione di mercato del San Marino. Il 20enne attaccante arriva sul Titan...
Faisal Bangal è la prima operazione di mercato del San Marino. Il 20enne attaccante arriva sul Titano via Atalanta dall'Ascoli. Il promettente giocatore del Mozambico ha collezionato solo 6 presenze in campionato, nessuna da titolare, in totale 100 minuti giocati. L'ex attaccante dell'Ascoli si è messo in mostra in Coppa Italia di Lega Pro realizzando una doppietta al Teramo. A San Marino arriva con la formula del prestito, probabile l'intercessione di Petrone che conosce la piazza della Repubblica e sul Titano, Bangal può avere spazio e tempo per far valere le proprie qualità. Non vestirà la maglia biancoazzurra Essabr, valutato ancora non pronto per la categoria. Il San Marino aveva già comunicato la risoluzione del rapporto con Denis Pesaresi e in questo momento è al lavoro per cercare un difensore d'esperienza. Trattativa in corso anche per lo scambio con il Forlì Guidi/Ferrero, operazione che dovrebbe concretizzarsi. Per quanto riguarda i galletti, la società romagnola ha dato l'ok per il trasferimento di Francesco Forte alla Lucchese. L'attaccante, due gol con la maglia biancorossa proprio contro Lucchese e Carrarese, si allena già con in nuovi compagni. Nell'ambito dei movimenti relativi allo staff tecnico, il Forlì ha ufficializzato Simone Groppi nel ruolo di vice allenatore con un accordo valido fino al 30 giugno 2015. Saranno presentati domani i primi due rinforzi del Santarcangelo che ha tesserato Anthony Taugourdeau e Marcello Possenti, rispettivamente centrocampista classe ’89 proveniente dall’Albinoleffe (contratto fino al 30 giugno 2016) e difensore classe ’92, dal Pordenone con la formula del prestito (fino al 30 giugno 2015). Nell'ambito della stessa operazione, Davide Salvatori è stato ceduto a titolo definitivo ai friulani.


Elia Gorini