Logo San Marino RTV

MLS: NY City vince in rimonta, San Jose pareggia e Vancouver gli ruba il posto-playoff

22 ago 2017
NY City vince in rimontaMLS: NY City vince in rimonta, San José pareggia e Vancouver gli ruba il posto-playoff
MLS: NY City vince in rimonta, San José pareggia e Vancouver gli ruba il posto-playoff - Servono 4' di recupero al New York City per battere 2-1 il New England Revolution, mettere in cascin...
Servono 4' di recupero al New York City per battere 2-1 il New England Revolution, mettere in cascina il quarto successo nelle ultime cinque e mantenersi a -4 dalla capolista della Major, Toronto. Vittoria in rimonta, perché a passare per primi sono i Revs: ad aiutarli un Johnson in versione bipolare, che allunga sul palo il siluro dalla distanza di Rowe – con Brillant ad allontanare sul rimbalzo – ma poi s'impappina su un comodo tiro di Farrell, spianando la strada al tap-in di Bunbury. A rimettere in carreggiata il City ci pensa il 19° centro del capocannoniere David Villa, che avvia e finalizza una lunga azione corale che chiama in causa Maxi Moralez, Sweat e il velo di Shelton. Villa determinante anche nella rete del sorpasso: stop perfetto su un cross da destra e appoggio al limite per Sweat, il cui tiraccio diventa un assist al bacio per la stoccata vincente di Lewis, classe '97 e freddezza da veterano.

Sul fronte Ovest invece gli Houston Dynamo cadono 2-1 coi Vancouver Whitecaps, sprecando così l'opportunità di agganciare in vetta Seattle e Kansas City. Canadesi in vantaggio grazie a una leggerezza di Boniek Garcia, che tampona in area Reyna e manda Montero a sbloccarla dal dischetto. Incassato il gol, Houston si riversa all'attacco: Ousted disinnesca una punizione di Quioto deviata dalla barriera, Wenger è in agguato ma Bolaños lo anticipa, salvando la baracca. Quindi altro errore di Boniek Garcia sulla pressione di Montero e gran perla di Reyna, che sfodera un magnifico destro a giro dritto sotto la traversa. Deric stoppa il mancino del possibile tris di Techera, poi, in avvio di ripresa, il Dynamo accorcia: Manotas morbido in area per Quioto, che va di colpo sotto e anticipa Ousted. Ma non basta: Houston capitola dopo sei risultati utili e Vancouver sbarca in zona playoff.

A fargli posto sono i San Jose Earthquackes, fermati sul 2-2 dal Philadelphia Union: californiani avanti già al 3° grazie a un'invenzione di Qazaishvili, quindi Elliott prova due volte a pareggiarla in una confusa azione in area e al secondo tentativo ci riesce. McCarthy dice doppiamente no alla doppietta di Qazaishvili e tiene a galla Phila, che alla prima risalita la ribalta col destro chirurgico di Alberg, lasciato tutto solo al limite. Sapong prova a chiuderla ma sbatte sul miracolo di Tarbell, così, in pieno recupero, Salinas parte in slalom e trova il fallo di Yaro: è rigore, della battuta si occupa Wondolowski e San Jose la impatta.

RM