Logo San Marino RTV

MLS, Toronto e LA Galaxy in semifinale di Conference

27 ott 2016
MLS, Toronto e LA Galaxy in semifinale di Conference
Pronostici rispettati nelle prime sfide dei playoff MLS, con Toronto e Los Angeles Galaxy che piegano 3-1 il Philadelphia Union e il Real Salt Lake. In semifinale di Conference, per Giovinco sarà derby d'Italia col NY City di Pirlo, mentre i californiani troveranno i Colorado Rapids.

Ad agevolare Toronto ci pensa la sgangherata retroguardia dello Union, sul pezzo già al quarto d'ora: Tribbett fa una bruttura a metà tra il rinvio e il retropassaggio, Blake esce a vuoto su Altidore che serve Giovinco, la cui spaccata al volo a porta vuota è pura formalità. Ancora l'ex Juve dà il là al raddoppio, battendo un angolo sul quale Altidore e Hagglund vanno a vuoto insieme alla difesa, la palla resta lì e Osorio la scaraventa in rete. Sempre sugli sviluppi di un corner, ma dall'altra parte, una combinazione tutta di testa tra Tribbett, Ilsinho e Marquez libera Bedoya che accorcia le distanze, rimettendo in corsa lo Union. Quindi Toronto la chiude, ancora con l'altrui complicità. Giovinco in area per Altidore, tentativo di sponda per Cheyrou sul quale il solito Tribbet la combina grossa: colpo di tacco troppo goffo per essere vero, il pallone gli carambola addosso e torna ad Altidore che cala il tris.

Orrori e perle anche nel match tra Galaxy e Real, dove tutti e quattro i gol arrivano nel primo tempo. Si parte al 14° con Dos Santos che prolunga un cross di Donovan spiazzando sia Rimando che la difesa, Gordon è al posto giusto e insacca al volo. Tempo quattro minuti e Boateng sgambetta in area Morales mandando sul dischetto Joao Plata, il cui destro secco sotto la traversa vale il pari. A sbrogliare la matassa è proprio chi l'aveva ingarbugliata, cioè Boateng. Che riceve la sponda di Gordon, si infila tra quattro difensori del Real e insacca con una puntata di sinistro. Non pago, il ghanese chiude i conti andando via a Phillips e superando Rimando con un diagonale mancino. Nella ripresa Salt Lake domina ma Rowe è sempre attento e quando non ci arriva lui ci pensa la traversa a stoppare Beckerman.

RM