Logo San Marino RTV

Il Modena mette la seconda: 2-0 a Bassano

19 feb 2017
Il Modena mette la seconda: 2-0 a BassanoIl Modena mette la seconda: 2-0 a Bassano
Il Modena mette la seconda: 2-0 a Bassano - Il capolavoro di Popescu e la semi rovesciata di Nolè danno continuità alla vittoria di settimana sc...
Non inganni la classifica, che mette a confronto la settima dall'alto e la settima del basso della divisione: Bassano e Modena stanno attraversando periodi totalmente differenti, confermati al Rino Mercante.

Dopo 10' Bastianoni – che sostituisce lo squalificato Rossi – deve già accartocciarsi su Diop, mentre nell'area opposta le incertezze multiple di Manfredini non sono capitalizzate dagli avanti di Luca D'Angelo.

Pericolosi su corner, i padroni di casa: Zibert e Laurenti prendono mezza palla a testa e per segnare non basta.

Replica il Modena con Popescu, che salta tutti e va giù nel contrasto con Bizzotto – ammonito. Occhio al cronometro: meno di tre minuti dopo il capitano bassanese entra così su Diop. Troppo violentemente secondo Marchetti, che mette mano al secondo giallo e lascia il Bassano in dieci dopo appena 24 minuti di gioco.

Il Modena ne approfitta per riversarsi nell'area avversaria e con Diop va ad un passo dallo 0-1. D'Angelo attende prima di inserire Trainotti e di lavoro – per Bastianoni – ce n'è in abbondanza.

Il meritato vantaggio canarino è una meraviglia di Popescu, che dal limite incontra al volo il corner di Schiavi e sblocca l'incontro.

Nella ripresa gli emiliani si abbassano fin troppo, concedendo al Bassano di farsi pericoloso – specie su palla inattiva. Maistrello ci va poco distante in un paio di occasioni, poi Manfredini si destreggia bene sul conseguente tentativo direttamente dalla bandierina.

Il Bassano meriterebbe pure il pareggio, ma una folata – l'unica degna di nota nel secondo tempo del Modena – spazza via ogni ipotesi: ancora Nolè, ancora in bellissimo stile, chiude il discorso regalando ad Eziolino Capuano la seconda vittoria consecutiva, che proietta il Modena a +4 dalla quota salvezza – Lumezzane permettendo.

LP