Logo San Marino RTV

Mondiale Donne: definito il quadro degli ottavi dove spicca l'incontro Francia – Brasile. L'Italia affronterà la Cina

L'Italia affronterà la Cina

di Lorenzo Giardi
21 giu 2019
@azzurreFIGC
@azzurreFIGC

Nel Gruppo E il Camerun batte la Nuova Zelanda e si qualifica come migliore terza agli ottavi di finale dove incontrerà l'Inghilterra. Africane in vantaggio con un gran numero di Nchout goal che arriva nella ripresa. Il portiere Neozelandese Nayler fa di tutto e anche di più per evitare il raddoppio delle camerunensi che tirano da ogni angolo dell'area senza successo. La Nuova Zelanda trova il pareggio con un clamoroso autogoal di Awona, svirgolata sul cross di Bowen. Al 95esimo la perla di Nchout. Scatenata la numero 3 in maglia verde, dribbla tutto quello che gli si presenta davanti e scarica in porta per un goal meraviglioso e che vale la qualificazione agli ottavi dove il Camerun affronterà l'Inghilterra. Gruppo E dominato dall'Olanda che fa 3 su e battendo anche il Canada che si qualifica comunque agli ottavi come seconda forza. In apertura l'arbitro prima assegna un rigore al Canada, poi lo toglie dopo consulto al Var, il fallo c'è ma è fuori area concessa la punizione dal limite. Palle inattive determinanti anche per le olandesi che sfruttano un calcio di punizione dalla sinistra per andare in goal, di testa con Dekker. Pareggio canadese al termine di un azione tutta di prima molto ben costruita e finalizzata in scivolata da Sinclair. Le orange trovano il definitivo 2 a 1 con l'intervento sotto misura di Beerensteyn. Olanda – Giappone e Svezia – Canada gli ottavi. Svedesi, agli ottavi, nonostante la sconfitta nell'ultima dei gironi con le statunitensi. In apertura Horan trova un buco nella difesa svedese per portare in vantaggio le ragazze a a stelle e strisce. Il raddoppio è di Health con la complicità della deviazione di Andersson. Usa – Svezia 2-0, americane che affronteranno la Spagna in uno degli ottavi più interessanti. Nonostante la vittoria sulla Thailandia il Cile è eliminato. Dominio totale delle cilene che hanno bisogno dell'autogol del portiere tailandese Boomsing per ottenere il goal che sblocca l'incontro. Poi in scioltezza arriva il raddoppio di testa con Urrutia. Questo il quadro degli ottavi: Norvegia – Australia; Inghilterra – Camerun; Francia – Brasile; Spagnia – USA; Italia – Cina; Olanda – Giappone; Germania – Nigeria ; Svezia-Canada