Logo San Marino RTV

Mondiale donne, Italia agli ottavi col 5-0 sulla Giamaica

Tripletta di Girelli e doppietta di Galli, azzurre avanti con un turno d'anticipo: per chiudere prime il girone basta un pari col Brasile.

di Riccardo Marchetti
15 giu 2019
Foto ansa
Foto ansa

Dopo l'exploit dell'esordio l'Italia passeggia facile su una Giamaica in vacanza-premio, assicurandosi gli ottavi del Mondiale. Il 5-0 vale punteggio pieno e primato in solitaria del girone, primato che sarà definitivo se col Brasile finirà almeno in parità. E se anche arrivasse una disfatta il passaggio del turno non sarebbe in discussione, perché alla peggio le azzurre sarebbero come minimo tra le quattro migliori terze. Se con l'Australia gli allori erano per Bonansea, con le reggae girls spiccano la tripletta di Girelli la seconda di sempre dell'Italia ai Mondiali dopo quella di Morace – e la doppietta di Galli, cui bastano 25' per arrotondare.

Bonansea comunque protagonista in avvio, quando strappa palla a Campbell, punta Allyson Swaby e conquista il fallo da rigore, anche se per convincere l'arbitro ci vuole il VAR. Schneider intercetta Girelli, ma qui la video-assistenza torna in scena e mostra come il portiere avesse, al momento della battuta, entrambi i piedi oltre la riga. Giallo e Girelli ancora sul dischetto, stavolta con spolverata dell'angolo basso. Lo show di Girelli prosegue con un tocco di coscia su un corner di Giugliano prolungato di tacco da Bonansea, mentre il tris arriva al primo minuto di ripresa. Stavolta è un colpo di testa su cross della solita Giugliano, con l'uscita incerta di Schneider che dà una grossa mano.

Partita chiusa, almeno fino al Galli-time. La 4 entra al posto di Bergamaschi e dopo 6' entra pure in tabellino, con un destro secco da oltre la mezzaluna sul quale Schneider riesce solo a sfiorare. Il raddoppio personale invece arriva sull'ennesimo assist di Giugliano, un filtrante perfetto che le permette di fiondarsi in area, saltare il portiere e appoggiare a rete per il pokerissimo.