Logo San Marino RTV

Mondiali under 20: Goleada per gli Usa, Nigeria e Spagna vincono col minimo sforzo

10 ago 2018
Mondiali under 20Mondiali under 20: Goleada per gli Usa, Nigeria e Spagna vincono col minimo sforzo
Mondiali under 20: Goleada per gli Usa, Nigeria e Spagna vincono col minimo sforzo - La Nigeria tiene vive le proprie speranze di qualificazione nel girone D dei mondiali under 20.
La Nigeria tiene vive le proprie speranze di qualificazione nel girone D dei mondiali under 20. Le africane hanno la meglio su Haiti per 1-0. Il gol vittoria arriva al 36' del primo tempo su calcio di rigore concesso dall'arbitro per l'intervento scomposto di Charles su Imo. Dal dischetto si presenta la capitana Ajibade che spiazza il portiere. Haiti non ci sta e crea diverse occasioni, clamorosa quella che capita sui piedi di Mondesir: la difesa nigeriana fa un mezzo patatrac e la numero 10 ha la porta spalancata, il tiro però si infrange sulla traversa. Nella ripresa fantastica punizione di Dumornay ma è altrettanto strepitosa la risposta di Nnadozie che toglie la palla da sotto l'incrocio. Per le superaquile ora sarà decisiva la sfida con la Cina. Al mometo le squadre sono appaiate a 3 punti, il pareggio premierebbe le africane in virtù della migliore differenza reti.
Nel gruppo C prosegue la marcia della Spagna che batte 1-0 il Giappone. In una partita molto tattica e bloccata ci vuole un calcio piazzato per deciderla. Sul tiro dalla bandierina il portiere nipponico esce male e la palla la toccano un po' tutti prima che Menayo la insacchi da due passi.
Gol a grappoli invece per gli Stati Uniti che si sbarazzano per 6-0 del Paraguay. Festa che si apre al quarto d'ora con Smith che sorprende Ortiz sul suo palo. Al 39' ecco il raddoppio, con Ortiz ancora non irreprensibile, la risposta centrale è preda di Demelo che segna. Prima dell'intervallo ecco il tris, ancora con Demelo che raccoglie l'assist e insacca dal vertice dell'area piccola. Il poker è praticamente un replay della rete precedente, cambia solo la protagonista principale, stavolta è Sanchez a metterla dentro Al 63' Smith si incunea nella difesa paraguaiana e batte Ortiz in uscita. Chiude le danze Demelo con il solito schema cross basso e inserimento centrale. Nazionale a stelle e strisce che si gioca tutto contro la Spagna, con un orecchio attento a quello che succederà tra Paraguay e Nigeria.