Logo San Marino RTV

Il Monza supera il Bellaria 2-1

1 ott 2012
Il Monza supera il Bellaria 2-1
Il Monza supera il Bellaria 2-1 - Era il giocatore più temututo della vigilia si è confermato tale. Gasbarroni ha fatto la differenza...
Era il giocatore più temututo della vigilia si è confermato tale. Gasbarroni ha fatto la differenza trascinando il suo Monza alla vittoria contro il Bellaria. L’ex giocatore di Torino, Parma e Sampdoria ha realizza le due reti che valgono i tre punti tra il 40 e 42 minuto del primo tempo. Il Monza ci prova al 7’ su punizione di Vita, Rossini respinge. Il Bellaria sfrutta soprattutto le fasce, ma non trova grandi spazi. I padroni di casa continuano il forcing, ma non sono mai pericolosi. Il Bellaria ci prova anche dalla distanza, ma Castelli non ha grossi problemi. E’ tutto sommato una gara equilibrata che può essere decisa solo da un episodio che arriva al 40’. Angelino spinge Finotto, Rasia di Bassano giudica il fallo da rigore, sul dischetto ci va Gasbarroni per il vantaggio Monza. Dopo appena due minuti arriva il raddoppio dei padroni di casa. Gran gol dell’ex Parma che fa tutto da solo si accentra e supera con una bella conclusione Rossini.
In apertura di secondo tempo il Bellaria accorcia le distanze. Rigore per fallo sul neo entrato O’Nell, dal dischetto Bernacci non sbaglia. La squadra di Pepe crede nella rimonta, il Monza ci prova in contropiede al 52’ Rossini esce fuori area per anticipare Finotto, poi blocca il tiro di Grauso cinque minuti più tardi. Bernacci ha il pallone buono per il pari, controllo di petto e tiro che termina in tribuna. Poi l’episodio decisivo. L’ex attaccante del Cesena subisce fallo in area. Protagonista di giornata diventa il para rigori Castelli che addirittura blocca la conclusione di Bernacci. La partita finisce qui, il Bellaria non ha più forza, sfiorata la clamorosa rimonta, vede interrotta la striscia di risultati utili dopo quattro giornate.

Elia Gorini